Linfonodi ingrossati, 7 rimedi naturali efficaci

di Cinzia Iannaccio

I linfonodi (o ghiandole linfatiche) sono una parte importante del sistema immunitario: si trovano in particolari concentrazioni sul collo (sotto la mascella e dietro le orecchie), nella parte posteriore della testa, nelle ascelle e nell’inguine. Un linfonodo ingrossato può diventare palpabile ed essere grande anche come un uovo, benché comunemente assume le misure di un pisello. Alcuni rimedi naturali e domestici possono aiutare a contrastare questo gonfiore ed il dolore correlato benché ovviamente molto dipende dalla causa scatenante.

linfonodi ingrossati rimedi naturali

Linfonodi ingrossati, le cause più comuni

Quando i linfonodi diventano gonfi,si parla di linfoadenopatia o linfadenite.  La causa più comune è una infezione (ai denti, all’orecchio, alle vie aeree, a quelle urinarie, della pelle, la mononucleosi, eccetera) batterica o virale. Anche alcuni disturbi del sistema immunitario o malattie autoimmuni, come l’artrite reumatoide, il lupus e l’HIV, possono provocare un gonfiore dei linfonodi. Altre volte sono dei farmaci o un cancro. La cura dipende dalla causa sottostante. In alcuni casi, il gonfiore si riduce con il tempo da solo, come nel caso di un raffreddore comune, in altri sono necessari cambiamenti nello stile di vita, farmaci o rimedi naturali, come i seguenti, con prodotti facilmente reperibili in ogni casa.

 

 

1. Impacchi caldi

Il calore aiuta la circolazione sanguigna che a sua volta riduce il gonfiore ed il dolore. Si può uilizzare anche un asciugamano immerso (e poi strizzato) in acqua calda, o una semplice borsa dell’acqua calda!

 

2. Massaggio

Un altro rimedio efficace è massaggiare i linfonodi: questi così vengono stimolati a funzionare meglio e si riduce l’accumulo di impurità localizzata. Si può fare da se, con delicatezza un paio di volte al giorno per circa 5 minuti, o ci si può rivolgere ad un professionista per un massaggio di drenaggio linfatico.

 

3. Gargarismi di acqua e sale

Sono utili per ridurre il gonfiore e l’infiammazione nei linfonodi nel collo provocati da un’infezione alla gola. Preferibile farli un paio di volte al giorno.

4. Aglio

Le sue proprietà anti-infiammatorie possono aiutare a ridurre il gonfiore dei linfonodi. Questo alimento antibiotico aiuta anche a ripulire il sistema immunitario, alleviare i sintomi e promuovere la guarigione. Basta inserirlo nella propria alimentazione, da mangiare, benché non sia il massimo per le relazioni sociali.

 

5. Miele

E’ noto come faccia bene in caso di influenza e mal di gola! Contrastando l’infezione aiuterà anche a ridurre il gonfiore dei linfonodi: da sciogliere ad esempio nel latte caldo o in una tazza d’acqua con l’aggiunta di qualche goccia di limone.

 

6. Olio di ricino

È un presioso rimedio delle nonne! Ha proprietà anti-infiammatorie e analgesiche, capaci di ridurre il gonfiore nelle ghiandole linfatiche. Migliora il flusso della linfa in tutto il corpo, accelerando l’eliminazione delle tossine e stimolando il sistema immunitario. Si possono fare anche impacchi caldi localizzati una o due volte al giorno.

 

 

 

Potrebbero interessarvi anche i seguenti post su argomenti simili:

 

 

 

 

Foto: Thinkstock

Fonte: Top10Hemeremedies.com

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>