Settimana Mondiale dei Vaccini, l’allarme di MSD

di Ma.Ma.

Dal 24 al 30 aprile si celebra la Settimana Mondiale dei Vaccini e MSD, uno leader globali nella lotta alle malattie prevenibili attraverso la vaccinazione, lancia un importante grido di allarme.

Nicoletta Luppi, Presidente e Amministratore Delegato di MSD Italia, sottolinea l’importanza di sottoporre i bambini a regolare vaccinazione per debellare alcune malattie in particolare:

I vaccini rivestono un ruolo fondamentale per la salute pubblica, ma milioni di persone sono tuttora non vaccinate e pertanto vulnerabili alle malattie prevenibili con le vaccinazioni. La non vaccinazione è un costo, mentre la vaccinazione è un investimento, con un ritorno enorme in termini di vite salvate e di qualità di vita, oltre a rendere più sostenibile la Sanità Pubblica evitando costi correlati alle malattie che sono evitabili. Il calo delle coperture vaccinali in Italia rappresenta una preoccupazione per il riaffacciarsi di malattie oggi scomparse o poco frequenti. Comunicare su basi scientifiche i benefici derivanti dalla vaccinazione è un dovere per garantire una efficace protezione del singolo e della collettività. MSD prosegue nello sforzo di rendere accessibili a vaste fasce di popolazione i nostri attuali vaccini e di svilupparne di nuovi per quelle malattie infettive per le quali non esiste ancora un vaccino. MSD dà risonanza alla Settimana Mondiale dell’Immunizzazione e collabora attivamente con la Sanità Pubblica per un’adeguata e corretta comunicazione ai cittadini

Ti potrebbe interessare anche:

SETTIMANA MONDIALE DELLE VACCINAZIONI, SIN IN PRIMA LINEA

VARICELLA BAMBINI: SINTOMI, CONTAGIO, RISCHI E VACCINO

 MORBILLO NEI BAMBINI: SINTOMI, CONTAGIO E VACCINO

VACCINO CONTRO IL DIABETE GIOVANILE

Photo | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>