Donne obese: il peso acquisito in eccesso durante la gravidanza si perde con difficoltà

di Luca Bruno

Le donne obese che aumentano il loro peso durante la gravidanza per più di 7 chili tendono a non riuscire a perderlo anche dopo il parto.

pancia

Le donne obese che aumentano il loro peso durante la gravidanza per più di 7 chili tendono a non riuscire a perderlo anche dopo il parto.
E’ quanto affermano in uno studio alcuni ricercatori statunitensi del Kaiser Permanente Center for Health Research in Oregon.
Raccolti dati su quasi 1700 donne obese (con indice di massa corporea di 30 punti o superiore) che hanno partorito tra il 2000 e il 2005, i ricercatori hanno rilevato che circa il 70% delle donne studiate superavano l’aumento di peso consigliato per loro. Il 40% di queste, una volta partorito, non sono riuscite a perdere il peso in più accumulato.

La ricerca ha raccolto il peso iniziale delle donne, sei mesi prima del parto e 12 settimane dopo il parto, il peso durante il parto, e dopo 8 e 18 mesi dalla nascita del bambino.

I ricercatori hanno stabilito che il limite per ritenere un aumento di peso eccessivo è fissato a più di 7 chili.

Le donne che aumentavano di peso da 7 a 11 kg risultavano avere il doppio di probabilità di mantenerne almeno 4 nei seguenti 18 mesi rispetto alle donne con aumento di peso nella norma.

Quelle che acquisivano più di 15 chili avevano una probabilità otto volte maggiore di trattenere i 4 chili in più.

Le donne giovani, madri per la prima volta, sono risultate avere maggiori probabilità di aumentare troppo di peso.

L’aumento di peso in eccesso è un problema serio, in quanto i normali problemi ed i rischi legati all’obesità, non possono fare che peggiorare. Tra questi, complicanze come diabete e ipertensione, bambini più grossi e lesioni al momento del parto.

La ricerca compare sulla rivista Obstetrics & Gynecology.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>