Calcolare l’Indice di Massa Corporea

di Stefania Russo

L'Indice di Massa Corporea (detto anche IMC che deriva da BMI, ossia Body Mass Index) è un parametro utilizzando in tutto il mondo tramite..

imc

L’Indice di Massa Corporea (detto anche IMC che deriva da BMI, ossia Body Mass Index) è un parametro utilizzando in tutto il mondo tramite il quale è possibile analizzare il proprio peso corporeo classificandolo in sottopeso, normopeso, sovrappeso e obesità.

E’ importante tenere sempre d’occhio il proprio IMC e cercare di portarlo quanto più vicino possibile al normopeso. Secondo gli esperti, infatti, coloro che hanno un IMC che rientra nel normopeso hanno meno probabilità di ammalarsi di patologie nelle quali il peso corporeo è considerato un fattore determinante.


Tra queste ricordiamo, ad esempio, le malattie cardiovascolari, il diabete, l’ipertensione o l’osteoartrosi che, in genere, vanno a colpire i soggetti obesi o in sovrappeso. Le malattie che in genere colpiscono i soggetti in sottopeso, invece, sono soprattutto osteoporosi, fratture e aritmie cardiache.

Calcolare il proprio IMC è facilissimo, basta semplicemente dividere il proprio peso espresso in kilogrammi per la nostra altezza al quadrato (kg/m2). Quindi, se ad esempio il peso è di 80 Kg e l’altezza di 1,60 il calcolo sarà 80 : (1,6 x 1,6) = 31,25.

Nel caso in esempio, quindi l’IMC è di 31,25. Ora per capire in che categoria rientriamo basta confrontare il risultato con questi dati:

  • Sottopeso: IMC inferiore a 18,5
  • Normopeso: IMC da 18,5 a 24,9
  • Sovrappeso: IMC da 25 a 29,9
  • Obesità lieve: IMC da 30 a 34,9
  • Obesità media: IMC da 35 a 39,9
  • Obesità grave: IMC superiore a 40

E’ molto importante sapere che questa tabella è valida solo per il calcolo dell’IMC di persone adulte, non và assolutamente usata come parametro di riferimento per il calcolo dell’IMC di bambini.

Commenti (16)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>