Tumore stomaco, cause e fattori di rischio

di Cinzia Iannaccio

Il tumore dello stomaco, (o cancro gastrico) è una neoplasia che ha origine dallo stomaco. L’American Cancer Society calcola che negli Stati Uniti ne siano colpite ogni anno circa 25.000 persone e che poco meno della metà (circa 10.000 ) ne rimangano vittime. E’ una delle principali cause di decesso per tumore al mondo: il tasso sale nei Paesi in via di sviluppo a causa della più tardiva diagnosi e della minore possibilità di cure che comunque ci sono. Si ritiene che, anche nei confronti del passato, questa neoplasia sia meno diffusa e mortale grazie anche agli antibiotici utilizzati per combattere l’Helicobacter pylori che ne è considerato un importante fattore di rischio. Scopriamone insieme qualcosa in più sulle cause.

 

tumore stomaco cause fattori rischio


Cause del tumore allo stomaco

Ci sono molti fattori di rischio noti per il cancro allo stomaco, ma non si sa esattamente come questi fattori inducano cellule del rivestimento dello stomaco a diventare cancerose. Diversi cambiamenti ritenuti pre-cancerosi possono verificarsi nel rivestimento dello stomaco. Nella gastrite cronica atrofica , ad esempio le normali ghiandole dello stomaco sono poche o assenti. E questo può favorire lo sviluppo di tumore. Sembra che ci sia anche una predisposizione genetica (familiarità con tumore allo stomaco), ma ancora molti sono gli studi scientifici in corso al riguardo. Più certezze si hanno suoi fattori di rischio, molti dei quali evitabili o curabili.

Tumore allo stomaco e fattori di rischio

Quando si parla di un fattore di rischio si fa riferimento a tutto ciò che riguarda la probabilità di sviluppare una determinata malattia, cancro compreso. Avere un fattore di rischio, o più di uno, non da comunque la certezza che ci si ammalerà, mentre questo può capitare anche a chi non ha fattori di rischio. Del tumore allo stomaco sappiamo che è più comune negli uomini, in genere negli individui con più di 50 anni ed in chi ha precedenti in famiglia. E’ inoltre più diffuso in Giappone, Cina, Sud ed Est Europa, e America meridionale e centrale e può essere favorito dalle seguenti condizioni:

Infezione da Helicobacter pylori
L’infezione da Helicobacter pylori ( H pylori ) sembra essere una delle principali cause di cancro allo stomaco, in particolare i tumori nella parte bassa (distale) parte dello stomaco. Un’infezione a lungo termine dello stomaco con questo germe può portare a infiammazione (chiamata gastrite cronica atrofica ) e a modifiche pre-cancerose del rivestimento interno dello stomaco. Le persone con cancro allo stomaco hanno un più alto tasso di H pylori rispetto alle persone senza questo tipo di tumore. L’H pylori è legata anche ad alcuni tipi di linfoma dello stomaco. Anche così, la maggior parte delle persone con questa infezione non sviluppa il cancro.

Linfoma Stomaco
Le persone che hanno avuto un particolare tipo di linfoma dello stomaco (MALT) hanno un aumentato rischio di sviluppare un adenocarcinoma dello stomaco.

Dieta
Un alto rischio di cancro allo stomaco è visto nelle persone con diete ricche di alimenti affumicati (o alla brace), pesce salato, carne, e verdure sottaceto. Nitrati e nitriti sono sostanze che si trovano comunemente in salumi. Essi possono essere convertiti da alcuni batteri, come H pylori , in composti che hanno dimostrato di provocare il cancro allo stomaco negli animali da laboratorio. D’altra parte, mangiare un sacco di frutta fresca e verdura sembra ridurre il rischio di cancro allo stomaco.

L’uso del tabacco
Il fumo aumenta il rischio di cancro allo stomaco, in particolare per i tumori della porzione superiore, in prossimità dell’esofago. Il tasso di cancro allo stomaco è circa il doppio nei fumatori.

Essere in sovrappeso o obesi
Essere in sovrappeso o obesi è una possibile causa di tumori del cardias (la parte superiore dello stomaco più vicino dell’esofago), ma ancora non è chiaro il perché.

Adenomi
Sono tipi di polipi benigni dello stomaco: a volte possono evolvere in modo negativo .

Precedente intervento chirurgico allo stomaco
I tumori dello stomaco hanno più probabilità di svilupparsi in persone che hanno avuto una parte del loro apparato gastrico rimosso per il trattamento di malattie non tumorali, come le ulcere. Questo potrebbe essere perché lo stomaco fa meno acido, che consente a più batteri che producono nitriti di essere presenti. Questi tumori sviluppano tipicamente molti anni dopo l’intervento chirurgico.

Alcune professioni
I lavoratori del carbone, metalli, e le industrie della gomma sembrano avere un rischio maggiore di ammalarsi di cancro allo stomaco.

 

Altri fattori di rischio

  • Anemia perniciosa
  • Malattia Menetrier (gastropatia ipertrofica)
  • Gruppo sanguigno di tipo A
  • Sindromi tumorali ereditarie
  • Cancro gastrico ereditario diffusa
  • Sindrome di Lynch
  • Poliposi adenomatosa familiare (FAP)
  • Mutazioni del gene BRCA1 e BRCA2
  • Sindrome di Li-Fraumeni
  • La sindrome di Peutz-Jeghers (PJS)
  • Virus di Epstein-Barr (EBV)
  • Immunodeficienza variabile comune (CVID)

 

 

Leggi anche:

Prevenire il tumore allo stomaco

Un test del sangue per diagnosticare il tumore al colon ed allo stomaco

 

 

 

 

Fonte: Cancer.org

Foto: Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>