Ansia sul lavoro, non sempre è negativa

di Sveva Commenta

Chi non ha mai avvertito un po’ di ansia sul lavoro? Non sempre però è negativa, così come sostiene uno studio dell’Università di Toronto, pubblicato sulla rivista Journal of Applied Psychology.


Julie McCarthy, coautrice della ricerca, evidenzia come l’ansia a volte può giocare brutti scherzi mentre altre volte può contribuire a migliorare le prestazioni.

Se si ha troppa ansia e si è completamente consumati, questo farà deragliare le performance d’altra parte, moderati livelli di ansia possono facilitare e guidare le prestazioni. Ad esempio, può aiutare a concentrarsi e ad autoregolarsi sul proprio comportamento. In questo, coloro che partono motivati hanno una marcia in più: hanno infatti maggiori probabilità di sfruttare l’ansia come leva per concentrarsi sui loro compiti

Ti potrebbe interessare anche:

Lavoro e stress: un binomio indissolubile

I danni dello stress da lavoro

Neomamme felici con lavoro a tempo pieno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>