Allopurinolo effetti collaterali, interazioni e precauzioni

di Cinzia Iannaccio

L’Allopurinolo è un principio attivo farmacologico utilizzato per curare la gotta e talvolta alcuni tipi di calcoli renali. E’ usato anche per prevenire l’innalzamento dei livelli di acido urico in chemioterapia. Di fatto agisce regolarizzando i livelli in eccesso di acido urico.

Allopurinolo effetti collaterali, interazioni e precauzioni

Effetti collaterali dell’allopurinolo

Come tutti i medicinali anche l’allopurinolo può avere effetti collaterali più o meno importanti. Nella maggioranza dei casi è ben tollerato, ma possono verificarsi comunemente anche i seguenti eventi avversi:

  • Disturbi allo stomaco
  • Nausea
  • Diarrea
  • Sonnolenza

 

Va informato il medico di riferimento se ci sono questi fastidi, ma anche e soprattutto se si manifestano questi altri disturbi, più rari ma potenzialmente pericolosi.

 

  • Intorpidimento arti
  • Formicolio delle braccia / gambe
  • Facile sanguinamento / ecchimosi
  • Sintomi di infezione (ad esempio, febbre, persistente mal di gola )
  • Stanchezza
  • Disturbi o anomalie renali (come il cambiamento nella quantità di urina, eventuale dolore durante la minzione o sanguinamento)
  • Occhi o pelle gialli (ittero)
  • Dolore addominale o allo stomaco
  • Nausea o vomito persistenti
  • Urine scure
  • Anomala perdita di peso
  • Dolore agli occhi
  • Visione disturbata

 

Una reazione allergica (grave) è rarissima. Tuttavia è necessario avvisare con emergenza il medico se se ne sviluppano  i sintomi:

  • Eruzioni cutanee
  • Prurito
  • Gonfiore (specialmente del viso / lingua / gola)
  • Giramenti di testa
  • Difficoltà di respirazione

 

Chiaramente la lista degli effetti collaterali potenziali di questo -come di altri medicinali -può non essere completa in tale sede. L’importante è segnalare al proprio medico ogni sensazione negativa che si presenta in relazione all’assunzione di allopurinolo.

 

Precauzioni d’uso

Prima di prendere questo farmaco occorre segnalare al medico le eventuali proprie allergie e la personale storia clinica con particolare riferimento a condizioni di diabete , pressione alta (o ipertensione ), diete particolari (ad esempio il digiuno ), malattie renali o epatiche.

Da ricordare: può provocare sonnolenza o vertigini, quindi non è opportuno guidare, utilizzare macchinari, o fare qualsiasi altra cosa che richieda attenzione finché non si è sicuri di poter effettuare tali attività in sicurezza; l’alcool ne diminuisce l’efficacia; in gravidanza va usato sotto stretto controllo medico e solo se necessario valutando bene i rischi ed i benefici; altresì l’allopurinolo passa attraverso il latte materno.

 

Interazioni

Interazioni con altri farmaci possono potenziare o ridurre l’efficacia dell’allopurinolo comportando un rischio di eventi avversi. Tra questi troviamo : azatioprina, “fluidificanti del sangue” (come ad esempio il warfarin), clorpropamide, didanosina, mercaptopurina. Lo stesso dicasi per altri medicinali da banco, erbe ed integratori: è sempre necessario comunicare al medico cosa si sta assumendo.

 

Dosaggio

Il farmaco si assume per bocca, di solito una compressa al giorno dopo i pasti (per ridurre gli effetti gastrointestinali). In caso di dosaggi molto alti il medico può consigliare di suddividere l’assunzione nell’arco della giornata. E’ importante bere almeno 8-10 bicchieri d’acqua al giorni, specie se si è in cura con tale medicinale. Il dosaggio specifico è individuale e lo stabilisce il medico prescrittore.In generale comunque per la gotta possono essere necessarie diverse settimane di trattamento.

 

 

 

Potrebbero interessarvi anche i seguenti post su argomenti simili:

 

 

 

 

Foto: Thinkstock

Fonte: WebMd.com

Commenti (1)

  1. Questa è una buona farmacia europeo che offre veloce per l’Italia che uso http://medicineronline.net/ senza prescrizione chiesto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>