Acquistare farmaci su Internet è un rischio

di Luca Bruno

La vendita di farmaci contraffatti è quasi raddoppiata negli ultimi cinque anni, e nel 2010 corrisponderà ad un giro di affari di 75 miliardi di dollari, tra i più redditizi mercati illegali di sostanze.

compresse

Un team di ricercatori del London Bridge Hospital ha recentemente pubblicato, su International Journal ol Clinical Practice uno studio che riguarda la vendita di farmaci online, verificando che si tratta di un mercato in forte crescita. Una crescita che, secondo le autorità mediche può essere allarmante, perchè si tratta di un mercato difficilmente sottoposto a controlli e regole ferree sulla qualità e veridicità dei prodotti venduti, con il rischio che il compratore non solo possa essere truffato, acquistando un farmaco inutile, ma che addirittura possa utilizzare farmaci falsi, con pericolose conseguenze per la propria salute.
Secondo lo studio, tra i farmaci più venduti online vi sono quelli per curare la disfunzione erettile, probabilmente perchè si tratta di medicinali che molti trovano imbarazzante procurarsi dal proprio medico.

I sequestri di farmaci contraffatti in Europa è quadruplicato tra il 2005 e il 2007. E, sempre secondo lo studio, il numero di inchieste avviate negli Stati Uniti dalla Food and Drug Administration è aumentato di otto volte tra il 2000 ed il 2006.

La vendita di farmaci contraffatti è quasi raddoppiata negli ultimi cinque anni, e nel 2010 corrisponderà ad un giro di affari di 75 miliardi di dollari, tra i più redditizi mercati illegali di sostanze.

Secondo gli autori dello studio in Europa sono circa 2 milioni e mezzo le persone che avrebbero acquistato falso Viagra, ed il problema non è solo quello di determinare se le compresse acquistate online contengano esattamente le sostanze corrette, ma anche quello di sapere se queste sono presenti nella giusta quantità.

Un altro motivo di preoccupazione, che spinge gli autori dello studio a raccomandare di evitare l’acquisto di farmaci online è anche rappresentato dal fatto che la disfunzione erettile potrebbe essere un segnale precoce ed evidente di alcune patologie molto pericolose per la salute, come le malattie cardiovascolari o il diabete.

Patologie che un medico potrebbe aiutare a curare, e che invece bypassando i controlli medici e procurandosi i medicinali online non verrebbero segnalate adeguatamente, ponendo a forte rischio la salute.

Secondo gli autori dell’articolo, sono almeno un terzo gli uomini che, acquistando farmaci contro la disfunzione erettile online evitano un controllo medico di cui avrebbero invece bisogno.

Fonte Healthfinder

Commenti (1)

  1. Questa è una buona farmacia europeo che offre veloce per l’Italia che uso http://medicineronline.net/ senza prescrizione chiesto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>