Esempio di dieta ipocalorica

di Alessandro Mancuso

Inoltre per ridurre calorie sarebbe utile sostituire lo zucchero con il dolcificante. A metà mattiinata uno spuntino con una frutta di stagione è l'ideale per saziarsi

dieta-ipocalorica

Una dieta ipocalorica consiste nello scegliere alimenti che consentono di limitare l’apporto di calorie e riuscire a mantenere nello stesso tempo, un corretto equilibrio nutrizionale. Ad esempio, la colazione, che è considerato il pasto più importante, andrebbe fatta con yogurt o latte scremato, accompagnato da pane e fette biscottate, meglio se integrali.



Inoltre per ridurre calorie sarebbe utile sostituire lo zucchero con il dolcificante. A metà mattinata uno spuntino con una frutta di stagione è l’ideale per saziarsi momentaneamente ed arrivare al pranzo con il giusto appettito.

Il pranzo non deve essere mai saltato, ma bisogna scegliere tra un piatto di pasta oppure solo un secondo piatto, ad esempio uova con due fette di pane integrale, oppure un fettina di petto di pollo.

La cena ha come obiettivo quello di rimanere leggeri, quindi ad esempio la scelta migliore dovrebbe ricadere tra pesce, verdure o minestrone, a cui aggiungere al massimo una sola fetta di pane, sempre integrale.

In una dieta ipocalorica diventa essenziale la scelta dei condimenti: poco sale e se possibile preferire l’olio extravergine d’oliva, ed inoltre prediligere sugo di pomodoro fresco ed alimenti di soia, per il loro basso apporto di calorie. Ecco un esempio di dieta ipocalorica da 1200 Calorie.

Lunedì
Pranzo: 120 grammi di carpaccio di carne con la rucola condito con un cucchiaio di olio; 200 grammi di melanzane alla piastra; 30 grammi di pane.
Cena: 60 grammi di pasta con pomodoro e basilico; 200 grammi di fagiolini conditi con un cucchiaino di olio; 30 grammi di pane integrale.

Martedì
Pranzo: 50 grammi di riso integrale condito con 100 grammi di funghi; 150 grammi di insalata mista con un cucchiaino di olio; 30 grammi di pane.
Cena: 150 grammi di pesce spada ai ferri; 200 grammi di verdure alla griglia condite con aglio, prezzemolo e un cucchiaino di olio; 30 grammi di pane.

Mercoledì
Pranzo: un’insalatona con uova sode, 100 grammi di patate lessate, lattuga, un pomodoro fresco e condita con due cucchiaini d’olio; 30 grammi di pane.
Cena: 150 grammi di pollo alla piastra; 200 grammi di spinaci lessati; 30 grammi di pane integrale.

Giovedì
Pranzo: 80 grammi di prosciutto crudo privo di grassi; 200 grammi di cavolo crudo condito con due cucchiaini di olio; 30 grammi di pane integrale.
Cena: 150 grammi di insalata di fagioli condita con due cucchiaini di olio; 150 grammi di pesce a vapore; 30 grammi di pane integrale.

Venerdì
Pranzo: 50 grammi di spaghetti con 100 grammi di cozze; 150 grammi di carote tagliate alla Julienne e condite con un cucchiaino di olio; 30 grammi di pane integrale.
Cena: 200 grammi di insalata di polpo condita con un cucchhiaino di olio; 200 grammi di patate lesse condite con un cucchiaino di olio.

Sabato
Pranzo: 70 grammi di bresaola con scagliette di parmigiano e rucola; 150 grammi di verdure grigliate; 30 grammi di pane integrale.
Cena: 50 grammi di riso condito con zucchine e un cucchiaino d’olio; 100 grammi di formaggio magro in fiocchi; 30 grammi di pane integrale.

Domenica: Libera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>