Dormire bene grazie ad una dieta varia

di Alessandro Bombardieri

Un recente studio svolto dai ricercatori della Perelman School of Medicine dell’Università della Pennsylvania, ha preso in esame ancora una volta il legame esistente fra la dieta e il dormire, confermando che la qualità del sonno, il benessere psicofisico e la salute in generale dipendono molto da cosa si mangia.


I ricercatori hanno confrontato la dieta degli americani con la qualità del loro sonno, arrivando alla conclusione che una dieta varia permette di dormire le classiche 7-8 ore a notte, il tempo considerato universalmente ottimale per il riposo. Il campione è stato diviso in base alle ore di sonno dormite per notte: molto breve (4-5 ore a notte), breve (5-6), standard (7-8) e sonno lungo (oltre 9 ore). I soggetti sono dunque stati interrogati dopo aver tenuto segnato con precisioni gli alimenti consumati.

Dai dati raccolti è emerso che per riposare bene è fondamentale una dieta varia, comprendente vitamine, proteine, carboidrati, minerali e fibre, senza troppo alcol, il quale riduce la fase Rem, ma con molta acqua. Chi dorme peggio sono quei soggetti con una dieta ripetitiva.

I MIGLIORI FARMACI PER DORMIRE

A consumare più calorie durante il giorno sono le persone che dormono 6 ore a notte, seguite da quelle che ne dormono 7-8, quindi da chi ne dorme 4-5 ed infine da chi dorme troppo. È emerso che chi dorme poco beve poca acqua e consuma meno licopene (il carotenoide antiossidante), chi dorme 6 ore a notte beve troppo poco ed immette meno vitamina C e selenio (oligominerale utile contro i radicali liberi), invece chi dorme troppo ha carenze di colina (utile per il corretto funzionamento del metabolismo), di carboidrati, di teobromina e di acido laurico.

Commenti (1)

  1. Ottimo articolo 🙂 , infatti per riposare bene un’alimentazione equilibrata e’ assolutamente necessaria. Per quanto riguarda la durata potrebbero andare bene anche 5, o sei ore di sonno quello che conta e’ come uno dorme.

    Altri consigli utili sarebbero:

    – Piu’ esposizione alla luce solare.
    – Piu’ movimento durante il giorno.
    – Andare a dormire e alzarsi sempre alla stessa ora (se possibile)
    – Usare il letto solo per dormire (non leggere o guardare la tv)
    – Non bere caffe’ 6- 8 ore prima di dormire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>