Caffè per combattere l’ictus

di Elena Botta

Una tazza di caffè al giorno aiuta a prevenire l'insorgenza di ictus, soprattutto per le donne.

37689177549f294f2bf3bc72b96fa510

Si parla sovente del caffè e delle sue proprietà, ma soprattutto dei rischi che esso comporta riguardo ai problemi cardiovascolari o all’ansia.
La caffeina ha però diverse proprietà benefiche come ad esempio, cura il cavo orale, prevenendone i tumori o aiuta a combattere il diabete; oggi si è dimostrato che il caffè, in moderate quantità (un paio di tazzine al giorno) può avere un ruolo preventivo nell’insorgenza delle malattie cardiovascolari, grazie ai composti fenoli in esso contenuti.



In più le belle notizie non si fermerebbero qui per tutti gli amanti del caffè, in quanto una tazza di caffè al giorno aiuta a prevenire l’insorgenza di ictus, soprattutto per le donne.
Infatti secondo un recente studio condotto dal National Institute of Environmental Medicine del Karolinska di Stoccolma sembra che le donne che che tutti i giorni bevono il caffè, hanno il 25 per cento in meno di possibilità di essere colpite da ictus.
Al contrario, le donne che non consumano caffè sono più esposte a malattie cardiovascolari al diabete ed al cancro al fegato; essendo ricco di antiossidanti, il caffè può aiutare a ridurre gli stati infiammatori e migliorare la stabilità dell’insulina.
Ovviamente lo studio è stato compiuto su donne che non facevano uso di alcol o fumo in modo da poter escludere in modo categorico la possibilità di insorgenza di ictus tramite altri canali.

Commenti (2)

  1. amo il caffe

  2. mi piace tantto caffe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>