Nel melograno una cura per il tumore al seno

di Luca Bruno

Il succo di melograno potrebbe essere un trattamento efficace per prevenire e combattere il tumore al seno.

melograno

Il succo di melograno potrebbe essere un trattamento efficace per prevenire e combattere il tumore al seno.
Lo ha dimostrato un nuovo studio di laboratorio che ha rilevato come il succo di melograno, ricco di antiossidanti naturali, contiene acido ellagico di cui è nota la capacità di rallentare, prevenire e addirittura impedire la crescita delle cellule tumorali.
Più del 75 per cento dei casi di cancro al seno sono provocati dagli estrogeni, ed attualmente sono nel mondo circa 400.000 le donne vittime del cancro al seno.

I ricercatori della Ohio State University hanno voluto approfondire la conoscenza delle proprietà terapeutiche del succo di melograno.

E’ stata questa la prima ricerca in merito, e, secondo i risultati, pubblicati sulla rivista Cancer Prevention Research il frutto contiene proprietà terapeutiche non indifferenti, in particolare nella sua azione sull’aromatasi, un enzima il cui ruolo è quello di sintetizzare gli estrogeni la cui eccessiva proliferazione ha un ruolo determinante nella crescita delle cellule tumorali.

In laboratorio, il team di ricercatori ha studiato gli effetti di dieci composti differenti, contenenti acido ellagico esaminandone gli effetti sulle cellule tumorali.

Tra i dieci composti studiati, quello che sembra agire più efficacemente è stata l’urolitina B.

I ricercatori hanno realizzato una scala di valutazione, denominata Oxygen Radical Absorbance Capacity (ORAC), che misura il livello di antiossidanti presenti nella frutta e nella verdura.

Più alta è la posizione nella scala, più sono presenti negli alimenti antiossidanti e sostanze che combattono i disturbi.

Misurando i livelli di antiossidanti in più di 200 frutte e verdure, i ricercatori hanno rilevato che i primi della lista sono mirtilli, prugne, more, lamponi, uva nera, mele e fragole.

Se i melograni non devono essere sostituiti alla medicina prescritta per il trattamento, tuttavia, aggiungerne uno al giorno nella dieta quotidiana può essere di grande aiuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>