Teleriabilitazione, fisioterapia in autonomia

di Sveva Commenta

Arriva la teleriabilitazione, frutto di un progetto nato dalla collaborazione fra i due atenei sardi di Cagliari e Sassari, al quale aderiscono anche numerose aziende del settore, ha predisposto un progetto, denominato DoMoMEA e finanziato da Sardegna Ricerche, che intende realizzare soluzioni tecnologiche ad alto valore aggiunto.


Una buona notizia dunque per tutti coloro che vengono dimessi dalle strutture riabilitative ma sono ancora bisognosi di un periodo di recupero motorio.

Wereable e mobile health, la tecnologia al servizio della salute

 

Il progetto si focalizza sulla riabilitazione di pazienti con deficit neuromotori conseguenti ad ictus cerebrale e si basa sullo sfruttamento di sensori inerziali, depth-camera ed ausili sensorizzati per l’analisi quantitativa del movimento del soggetto durante l’esercizio riabilitativo, fornendogli feedback di vario tipo (visivi, uditivi e vibrotattili). Fare fisioterapia da casa, insomma, diventa facile e sicuro.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>