Prevenzione cancro all’intestino: il caffè aiuta?

di Roberto Fassi

Il caffè aiuta a vivere più a lungo

I pareri non sono tutti concordi ma, secondo quanto dice un recente studio, il caffè riduce il rischio di cancro all’intestino. Certo non è la bevanda ideale per tutti, soprattutto chi soffre di nervosismo, farà bene a starne lontano, l’effetto caffeina non è certo il migliore in questi casi così come in quelle patologie che ne sconsigliano l’utilizzo.

Tuttavia, gli esperti che hanno condotto recentemente delle ricerche, hanno spiegato che il caffè avrebbe degli effetti benefici a livello intestinale, addirittura, arriverebbe a ridurre sensibilmente la percentuale di cancro all’intestino, arrivando al 40 per cento.

Lo studio è stato condotto dagli scienziati americani del National Cancer Institute di Rockville nel Maryland e sancirebbe la necessità di assumere molte tazzine di caffè, circa 6 al giorno, se non di più. Per chi pensa che sia una quantità eccessiva, ed in effetti lo è, sappia che basterebbero 4 caffè al giorno per scongiurare il rischio di cancro all’intestino fino al 15 percento.

Per giungere a queste conclusioni, gli scienziati hanno condotto studi approfonditi sin dalla metà degli anni Novanta. Lo studio ha coinvolto quasi 490mila soggetti di entrambi i sessi, i risultati sono stati pubblicati sull’ultimo numero dell’American Journal of Clinical Nutrition. Sono stati analizzati sia lo stile di vita condotto dai partecipanti, sia la dieta seguita, in particolar modo la quantità di caffè consumato. Il confronto fra bevitori e non di caffè, è stato fondamentale per arrivare alle conclusioni.

Anche se la riduzione era minima, si è putata rilevare la differenza fra chi beveva tra le quattro e le cinque tazzine di caffè al giorno. Mano a mano che la quantità di tazzine aumentava, diventando anche più di sei, si alzava la percentuale, riducendo il rischio di cancro all’intestino e ad altri tipi di tumore.

Potrebbe essere un dato confortante se consideriamo quanto diffuso dal Ministero della Salute, pare che solo in Italia, ogni anno, ci sono oltre 20mila nuovi casi di cancro all’intestino fra gli uomini e oltre 17mila fra le donne.

Ma, attenzione all’uso eccessivo di caffè, non dimenticate che la caffeina è dannosa, in particolare per le donne in gravidanza. Comunque sia, senza arrivare ad un abuso di caffè, una prevenzione per il cancro all’intestino, può essere una dieta ricca di frutta e verdura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>