Bruciore di stomaco, rimedi naturali e della nonna

di Cinzia Iannaccio

La sensazione di bruciore di stomaco, dovuta ad acidità è un sintomo molto comune, tanto quanto fastidioso. A volte è passeggero, magari dovuto all’assunzione momentanea di una data sostanza, ma nella maggioranza dei casi si tratta di un disturbo cronico o comunque pericoloso, in quanto l’acido alla lunga può rovinare le pareti dello stomaco e/o dell’esofago. I farmaci aiutano di sicuro, ma a volte possono bastare alcuni semplici rimedi naturali e qualche accortezza nello stile di vita. Quali?

rimedi naturali bruciore di stomaco

Bruciore di stomaco, cause

In caso di bruciore di stomaco è importante analizzarne l’insorgenza ed individuare la causa. Se capita una tantum e va via da solo, così come si è presentato, può essere scatenato da alcuni fattori passeggeri (come un’abbuffata o l’assunzione di un medicinale o una tisana) e non deve destare preoccupazione. Una gastrite (infiammazione dello stomaco) o peggio, un’ulcera possono essere invece le cause più pericolose, insieme al reflusso gastroesofageo. Curare queste patologie è importante non solo per eliminare il sintomo, ma anche per la sopravvivenza: un’ulcera perforata può mettere a repentaglio la vita attraverso un’emorragia e alla base di queste condizioni può sempre esistere un Helicobater pylori, la cui presenza se non trattata è correlata ad un aumento del rischio di insorgenza di tumore allo stomaco. Fatte salve queste situazioni, si può fare riferimento ai rimedi naturali e della nonna per placare l’acidità di stomaco.

Il latte funziona come antiacido?

Un rimedio naturale molto utilizzato per contrastare il bruciore di stomaco è il calcio, tanto è che è contenuto come principio attivo nella maggioranza dei farmaci antiacido attualmente in commercio. Ed il latte? Berne una tazza può sicuramente alleviare temporaneamente l’acidità di stomaco, ma non bisogna dimenticare che gli altri suoi componenti nutrizionali, in particolare il grasso, possono stimolare lo stomaco a produrre ancora più acido. La soluzione, data anche l’importanza a livello delle ossa di questo minerale, sarebbe l’assunzione di latte scremato (senza grassi), ma senza eccedere nelle quantità, cosa che peggiorerebbe comunque la sintomatologia. Non più di 250 ml come spuntino a colazione e/o merenda pomeridiana.

 

Tisane ed erbe contro l’acidità

Non ci sono molti studi sull’efficacia dei rimedi naturali a base di erbe: il più dei lavori è incentrato su un prodotto, l’ Iberogast realizzato con 9 erbe diverse, tra cui:
• Angelica
• Cumino
• Iberis amara
• Camomilla tedesca
• Celidonia maggiore
• Melissa
• Liquirizia
• Cardo mariano
• Menta piperita
Gli studi hanno dimostrato come questo prodotto fitoterapico sia effettivamente efficace, anche se ne è sconsigliato l’uso in caso di reflusso gastroesofageo in quanto la menta piperita presente potrebbe peggiorare i sintomi.

La melatonina funziona?

La melatonina, un integratore utilizzato per favorire il sonno, sembra sia utile ad alleviare il bruciore di stomaco. Ma la ricerca scientifica è in conflitto sul fatto. Prima di decidere di prendere qualsiasi rimedio a base di erbe o integratori è quindi importante consultare il medico curante. Alcuni integratori o erbe possono avere effetti collaterali importanti, interagire con i farmaci che si stanno assumendo o addirittura aumentare la sintomatologia.

Stile di vita e rimedi domestici

Pochi semplici strategie possono aiutare a lenire il bruciore di stomaco:

  • Evitare alimenti specifici che scatenano il bruciore: menta piperita, caffeina, bevande gassate, cioccolato, agrumi e succhi di frutta, pomodori, cipolle, e cibi molto grassi.
  • Mangiare più fibra per mantenere attivo l’intestino; ridurre le porzioni: meglio 5-6 piccoli pasti al giorno che due abbuffate.
  • Evitare di mettersi a dormire subito dopo mangiato
  • Perdere peso
  • Scrivere ciò che si è mangiato ogni volta che si manifesta acidità di stomaco per poi evitarlo
  • Smettere di fumare
  • Evitare abiti stretti

Potrebbero interessarvi anche i seguenti post:

I migliori cibi per contrastare il bruciore di stomaco

Rimedi per il bruciore di stomaco

Sintomi malattia del reflusso gastroesofageo

 

Foto: Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>