Proprietà terapeutiche del ginseng

di Luca Bruno

Il ginseng è un altro dei capisaldi della medicina cinese che piano piano si sta diffondendo anche nella cultura terapeutica e medica occidentale per le sue molte proprietà. Il ginseng è tonico, migliora la vitalità ed aumenta la resistenza dell'organismo allo stress psico fisico della vita moderna.

ginseng

Solo recentemente la cultura occidentale ha cominciato ad interessarsi dei diversi aspetti della medicina orientale, in particolare delle millenarie pratiche mediche della Cina.
Se alcuni aspetti di questa, come l’agopuntura, sono ormai diventati comuni e praticati anche nell’occidente, per altri i punti di contatto tra le due colture mediche e scientifiche ancora divergono.
Il ginseng è un altro dei capisaldi della medicina cinese che piano piano si sta diffondendo anche nella cultura terapeutica e medica occidentale per le sue molte proprietà.

Il ginseng è tonico, migliora la vitalità ed aumenta la resistenza dell’organismo allo stress psico fisico della vita moderna.
Secondo l’antica dottrina cinese tali proprietà terapeutiche derivano dalla forma che assumono le radici della pianta, che spesso assomigliano a parti del corpo umano.

Il suo uso mirato per curare la parte del corpo cui assomiglia la radice permettono di costituire nell’organismo l’armonia che per la filosofia cinese è la premessa indispensabile per spirito e corpo sani.

La medicina occidentale valuta l’efficacia del ginseng in un modo diverso ma i risultati delle valutazioni di laboratori e scienziati giungono per altra via alle stesse conclusioni.

Il ginseng contiene un gran numero di principi attivi, carboidrati complessi chiamati saponine o ginsenosidi.

Ognuno di questi ginsenosidi ha un effetto diverso: alcuni sono in grado di stimolare il sistema nervoso centrale, altri invece operano nelle direzione opposta, fornendo un effetto sedativo.

Altri ginsenosidi ancora producono effetti come il bilanciamento dei processi metabolici, facendo decrescere il livello di zuccheri nel sangue, o ancora migliorano il tono muscolare, stimolano il sistema endocrino e mantengono nella norma i livelli ormonali.

La ricerca ha anche dimostrato che il ginseng è efficace nel mantenere e ripristinare la capacità delle cellule di funzionare e rigenerarsi, contribuendo così a limitare gli effetti della vecchiaia.

Ecco un breve elenco che evidenzia alcune delle caratteristiche già verificate degli effetti del ginseng sull’organismo umano:

1) Stimola l’attività fisica e mentale soprattutto nei pazienti stanchi o deboli.

2) Difende l’organismo dagli effetti di uno sforzo fisico prolungato.

3) Agisce come uno stimolante mentale, senza, peraltro, effetti collaterali.

4) Stimola le ghiandole endocrine, ivi comprese le ghiandole sessuali.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>