Anziani e alcool

di Luca Bruno

Una recente ricerca potrebbe aiutare i medici a comprendere che in questa fascia di età sono molte le persone a rischio di problemi legati al consumo di alcool.

birra

Con l’età non viene necessariamente la saggezza, almeno per quanto riguarda alcuni comportamenti poco salutari come il bere.
E’ quanto hanno osservato i ricercatori della UCLA School of Medicine, che hanno effettuato un sondaggio su un campione di 3.308 pazienti di età superiore ai 60 anni in cura o di passaggio dalle cliniche di pronto soccorso di Santa Barbara, negli USA.
Il questionario verteva sull’uso quotidiano di alcool tra i partecipanti, e sui fattori di rischio e di problemi per la salute che questo poteva avere nella percezione degli intervistati.

I ricercatori hanno registrato che più di un terzo dei partecipanti ha avuto in proposito un utilizzo poco salutare dell’alcool, alcuni perchè lo utilizzavano in contemporanea con farmaci somministrati loro per particolari terapie, altri perchè bevevano pur in condizioni di salute che non lo avrebbero consentito ed altri ancora per la quantità eccessiva di alcool bevuto.

La conclusione dei ricercatori è stata che il rischio di consumo di alcool eccessivo e dannoso era comune tra i partecipanti ed in particolare quelli con il più basso tenore di vita sono risultati particolarmente a rischio.

Una ricerca che potrebbe aiutare i medici a comprendere che in questa fascia di età sono molte le persone a rischio di problemi legati al consumo di alcool.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>