Cellule staminali ottenute dal tessuto adiposo

di Elena Botta Commenta

Uno studio ha analizzato la possibilità di ricreare i tessuti grazie alle cellule staminali prelevate dal tessuto adiposo del paziente

cellule

Si parla sovente dell’utilizzo delle cellule staminali in diversi campi della medicina, dalla chirurgia estetica alla creazione del sangue con le cellule della pelle ad esempio, oppure per la cura dell’ictus.
Recentemente invece uno studio ha analizzato la possibilità di ricreare i tessuti grazie alle cellule staminali prelevate dal tessuto adiposo del paziente.



Gli autori di questo esperimento hanno dichiarato che le cellule staminali adulte purificate che vengono estratte dal tessuto adiposo, riescono a mantenere le loro caratteristiche di staminalità per un periodo molto lungo di coltura in vitro.
Da ciò si evince che vi è la possibilità di applicarle per una terapia cellulare, al fine di incrementare l’efficienza del trapianto cosiddetto autologo di tessuto adiposo in tutti i casi di chirurgia conservativa, oppure nei casi di ricostruzione di tessuti, per quanto riguarda i traumi o le masectomie, ulcere o interventi di vario genere.
Queste tecniche molto avanzate permettono di estrarre grosse quantità di cellule staminali perchè possono rigenerarsi molto velocemente.
Questa tecnica viene utilizzata negli interventi di chirurgia plastica, poichè risulta essere semplice e sicura e l’utilizzo di cellule staminali provenienti dal tessuto adiposo potrebbe accelerare in modo esponenziale i risultati estetici, migliorando così la qualità della vita di molti pazienti.
Da questo studio si è dimostrato che le cellule staminali adulte ottenute dal tessuto adiposo mantengono le caratteristiche per un periodo lungo che può arrivare persino a tre mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>