Curare l’herpes con un farmaco per l’AIDS

di Elena Botta

farmaci

Sembra che poter combattere il virus dell’herpes (sia simplex labiale che genitale) basti utilizzare un farmaco che viene attualmente usato per la cura del virus dell’Hiv.
Il raltegravir che viene commercializzato con il nome di Isentress, sembra avere delle proprietà che aiutano a curare l’herpes.
Con questa scoperta quindi è possibile sviluppare una nuova sostanza che combatta l’intera famiglia dei virus che generano l’herpes.
In più l’impiego di questo farmaco non ha effetti collaterali,in più essendo già sul mercato, e quindi essendo già testato, e poi, conoscendo la proteina che è alla base del virus, è molto più facile combatterlo.



Infatti gli herpes virus comprendono elementi patogeni come l’herpes simplex 1 e 2 che sono i portatori del virus della varicella (questo tipo di herpes è anche conosciuto come zoster, l’Epstein -Barr virus che è il responsabile di alcuni tipi di tumore, il virus della sesta malattia, il citomegalovirus e l‘herpes virus correlato con il sarcoma di Kaposi.
In più il citomegalovirus è anche il responsabile di diverse retiniti che possono trasformarsi in cecità nel 25% dei malati di AIDS, di difetti al cervello e al sistema immunitario, di infiammazioni al colon e della mononucleosi.
Per riprodursi, il virus entra nel nucleo di una cellula e ne utilizza le procedure per copiare il DNA più di una volta n una singola catena; una volta effettuata la copia, suddivide questo DNA in parti più piccole e li introduce negli involucri creati dalla cellula stessa, infettando così anche quelle vicine.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>