Pressione alta sintomi

di Elena Botta

L’ipertensione in sé però, di norma, non presenta alcun sintomo, infatti si può soffrirne anche per anni senza saperlo ma nel tempo può avere un effetto devastante per il cuore, i vasi sanguigni, i reni ed altri organi interni.

globuli rossi

Dopo aver parlato dei rimedi immediati e di quelli naturali per combattere la pressione alta, ora vogliamo parlare di quali sono i principali sintomi dell’ipertensione.
Come già abbiamo detto, la pressione alta è una patologia che non deve essere in alcun modo sottovalutata perchè può essere la causa di malattie peggiori a livello del sistema cardiovascolare e del sistema renale.
L’ipertensione in sé però, di norma, non presenta alcun sintomo, infatti si può soffrirne anche per anni senza saperlo ma nel tempo può avere un effetto devastante per il cuore, i vasi sanguigni, i reni ed altri organi interni.



Gli unici sintomi che si potrebbero avvertire e che dovrebbero suonare come dei campanelli d’allarme, sono dei costanti e forti mal di testa, che possono trasformarsi in vere e proprie emicranie, sanguinamenti dal naso, giramenti di testa e ronzii nelle orecchie.
Questi sintomi, però bisogna dire, che si presentano quando l’ipertensione ormai si trova ad uno stadio avanzato per il paziente ed in questo caso l’intervento del medico deve essere tempestivo.
Dato che questi sintomi compaiono nei casi più gravi, prima di arrivare a ciò, è necessario prevenire; prevenire in questo caso significa fare dei controlli periodici della pressione del sangue e, se si scopre di essere ipertesi, allora variare le proprie abitudini alimentari e il proprio stile di vita, che nella maggior parte dei casi è sedentario.
E’ importante sottolineare che l’ipertensione può provocare i seguenti disturbi: disturbi del ritmo del cuore, ischemia cardiaca (angina o infarto), insufficienza cardiaca, danni permanenti al cervello (ictus), perdita della memoria, dell’attenzione e dell’orientamento nello spazio e nel tempo,progressiva riduzione della funzione renale, che può sfociare nell’insufficienza renale cronica.

Commenti (2)

  1. Se si gonfia la mano e si spacano i vasi capillari cosa puo sucedere

  2. Se si gonfia la mano e si spacano i vasi capillari cosa puo sucedere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>