Dormire per cancellare i ricordi inutili

di Ma.Ma.

Dormire serve a cancellare i ricordi inutili e fare spazio nel cervello. Della importanza di dedicare almeno otto ore al sonno già si sapeva. Ma uno studio pubblicato su Science, e condotto da quattro italiani, indica il sonno come lo strumento migliore per cancellare dal cervello la grande mole di informazioni che ogni giorno accumuliamo e fare spazio a nuove esperienze.

Michele Bellesi, uno dei quattro professori che ha condotto lo studio sopra menzionato, spiega alcuni aspetti di questa ricerca che indica il sonno come strumento di fondamentale importanza:

Secondo le ipotesi formulate, l’interazione con l’ambiente durante la veglia determina un progressivo potenziamento delle sinapsi, perché apprendiamo continuamente cose nuove anche senza accorgercene, mentre il sonno al contrario serve a depotenziarle, per farle tornare a livelli energeticamente più sostenibili e per permetterci di imparare ancora nuove cose il giorno successivo. Grazie a questo studio, siamo riusciti per la prima volta ad ottenere la prova visiva di questo fenomeno

Lo studio si è articolato in questo modo:

Abbiamo verificato che otto sinapsi su dieci (soprattutto quelle piccole e medie) si rimpiccioliscono in modo proporzionale alle loro dimensioni, mentre quelle più grandi, che conservano le informazioni più importanti, rimangono stabili

Dormire sarebbe dunque indispensabile per fare spazio nella nostra mente dando la possibilità alla nostra memoria di immagazzinare nuovi concetti andando a cancellare quelli considerati superflui e dunque inutili.

Ti potrebbe interessare anche:

 DORMIRE BENE FA AUMENTARE LA PRODUZIONE DI CELLULE CEREBRALI

LUNA PIENA FA DORMIRE MALE, ECCO I PRINCIPALI MOTIVI

Foto | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>