Autismo, 3 campanelli d’allarme da non sottovalutare

di Ma.Ma.

Iperattività ed eccitabilità possono essere alcuni campanelli d’allarme importanti da non sottovalutare per una pronta diagnosi di autismo. Ovviamente, non sempre avere dei figli particolarmente attivi deve essere sinonimo di malattia, quindi meglio evitare di correre a conclusioni troppo affrettate.

1. Iperattività ed eccitabilità

Iperattività ed eccitabilità possono essere alcuni campanelli d’allarme importanti da non sottovalutare per una pronta diagnosi di autismo. Ovviamente, non sempre avere dei figli particolarmente attivi deve essere sinonimo di malattia, quindi meglio evitare di correre a conclusioni troppo affrettate.

2. Isolamento

L’autismo porta i piccoli a isolarsi dal resto del mondo. I bambini colpiti da questo disturbo molto spesso hanno difficoltà nelle relazioni sociali e tendono a rimanersene in disparte, nel loro mondo ovattato. Se notate comportamenti strani nei vostri bimbi allora è il caso di indagare.

3. Aggressività

Anche l’eccessiva aggressività può essere un segnale da non sottovalutare quando si parla di autismo. Specialmente se costanti, comportamenti troppo aggressivi dovrebbero indurre i genitori ad approfondire con un esperto.

Ti potrebbe interessare anche:

Quale la terapia migliore in caso di autismo?

Autismo, tutte le cure e le terapie

Autismo, tutte le possibili cause, sintomi e cosa fare dopo la diagnosi

Disfunzione della tiroide in gravidanza e rischio autismo

Photo | Pixabay

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>