Tumore del surrene, cos’è e tipologie

Di Cinzia Iannaccio | 20 dicembre 2014
Tumore del surrene, cos’è e tipologie

Il tipo più comune di tumore del surrene (ovvero delle ghiandole surrenali) è benigno ed è noto come adenoma del surrene. Il carcinoma del surrene, ovvero la forma maligna, è molto rara, mentre più frequente è la presenza di metastasi in tali ghiandole; scopriamone insieme tipologie e cure eventuali. Continua a leggere: "Tumore del surrene, cos’è e tipologie"

Scoptofobia, cause, sintomi e cure

Di Cinzia Iannaccio | 16 dicembre 2014
Scoptofobia, cause, sintomi e cure

La scoptofobia, nota anche come scopofobia, eskopofobia o oftalmofobia, è la paura di essere osservati, timore persistente, esagerato ed ingiustificato. Varia in gravità da persona a persona: c’è chi ad esempio si spaventa se osservato a lungo da uno sconosciuto o chi addirittura teme nell’incontrare lo sguardo di un familiare o di una persona amica. E’ spesso, anche se non sempre, associata ad altre fobie sociali. Se non si affronta con una terapia nel tempo può peggiorare, sfociando nella paranoia. Ecco le cause, i sintomi e le possibili terapie. Continua a leggere: "Scoptofobia, cause, sintomi e cure"

Cuore ingrossato, sintomi, diagnosi e cure

Di Cinzia Iannaccio | 15 dicembre 2014
Cuore ingrossato, sintomi, diagnosi e cure

Con il termine medico “cardiomegalia” si intende una condizione in cui il muscolo cardiaco o il tessuto di una delle sue camere risulta aumentato di volume. Di per se stessa non è una malattia, ma decisamente un sintomo di un problema cardiovascolare che va indagato. Scopriamone insieme sintomi ed eventuali cure. Continua a leggere: "Cuore ingrossato, sintomi, diagnosi e cure"

Claustrofobia, sintomi, cause e gestione

Di Cinzia Iannaccio | 13 dicembre 2014
Claustrofobia, sintomi, cause e gestione

Con il termine claustrofobia si intende una paura irrazionale per gli spazi chiusi. Come qualsiasi alta patologia fobica, la sua gravità varia ampiamente da persona a persona. Chi ne soffre può presentare sintomi in piccole stanze, o in grandi stanze, ma affollate, su giostre che comportano cinture di sicurezza anche se all’aperto, in macchina, su un aereo, in ascensore o nelle apparecchiature per la tac o la risonanza magnetica. Ma quali sono questi sintomi? Come distinguerli e cosa fare? Continua a leggere: "Claustrofobia, sintomi, cause e gestione"

Abulìa, cause, sintomi e cura

Di Cinzia Iannaccio | 12 dicembre 2014
Abulìa, cause, sintomi e cura

Abulìa, ovvero apatia, pigrizia, accidia, svogliatezza, indolenza, tanti sinonimi usati comunemente, ma che possono indicare anche un disturbo patologico. In particolare l’abulia è stata identificata già nel 1838 come un problema neurologico, ma a tutt’oggi non se ne conoscono ancora a fondo le peculiarità. Nel corso del tempo infatti la definizione di abulia è stata oggetto di varie interpretazioni. Di cosa si tratta di preciso? Quali i sintomi patologici, le cause ed eventualmente la cura? Scopriamolo insieme. Continua a leggere: "Abulìa, cause, sintomi e cura"

Insufficienza della valvola mitralica, sintomi e cause

Di Cinzia Iannaccio | 11 dicembre 2014
Insufficienza della valvola mitralica, sintomi e cause

Quando si parla di insufficienza mitralica o “rigurgito della valvola mitrale”, si fa riferimento, come è facile evincere dal nome , alla mancata chiusura della valvola mitrale del muscolo cardiaco che ha come effetto diretto il ritorno nel cuore del sangue che invece dovrebbe uscire ed andare in circolo. La conseguenza è la mancanza di fiato abbinata a stanchezza. In caso di insufficienza mitralica lieve non è necessario intervenire, ma quando è severa può essere necessario intervenire con un intervento cardiaco. Scopriamone i sintomi e le cause. Continua a leggere: "Insufficienza della valvola mitralica, sintomi e cause"

Tumore al fegato maligno, tutti i tipi

Di Cinzia Iannaccio | 9 dicembre 2014
Tumore al fegato maligno, tutti i tipi

Un cancro si dice primario del fegato se inizia in questo organo. E’ ritenuto abbastanza raro, mentre è più frequente la forma di tumore al fegato secondaria (ovvero di una metastasi proveniente da altri organi come la mammella, il polmone o il colon). Analizziamo insieme le varie forme primarie che sono di diverso tipo ed ognuna con caratteristiche diverse per aggressività, possibilità e metodiche terapeutiche. Continua a leggere: "Tumore al fegato maligno, tutti i tipi"

Tumore al fegato, può essere benigno: le tipologie

Di Cinzia Iannaccio | 2 dicembre 2014
Tumore al fegato, può essere benigno: le tipologie

Si parla di tumore al fegato ovvero di tumori (perché di diverse tipologie) quando si è in presenza di neoplasie che hanno avuto origine dal fegato stesso. Di per se stesso il tumore primario del fegato è considerato raro, benché la sua incidenza sia piuttosto variabile a seconda delle aree geografiche del mondo (in Europa e negli Stati Uniti è più frequente). E’ invece piuttosto comune che questo prezioso organo venga colonizzato da metastasi, ovvero da masse cancerose provenienti da altri organi (tumore secondario, in genere del polmone, del seno, del colon). Il tumore al fegato può essere maligno o benigno. Conosciamo meglio quest’ultima tipologia, a prognosi più rosea. Continua a leggere: "Tumore al fegato, può essere benigno: le tipologie"

Atassia, tutte le cause ed i tipi

Di Cinzia Iannaccio | 30 novembre 2014
Atassia, tutte le cause ed i tipi

In caso di danni, degenerazione o perdita di cellule nervose nella parte del cervello che controlla la coordinazione muscolare (il cervelletto), si può sviluppare atassia. Con questo termine si indica infatti una situazione in cui vi è perdita di controllo di alcuni movimenti essenziali all’autonomia e alla nutrizione, per lo più quelli involontari come il camminare o la deglutizione. A seconda della parte del cervelletto colpita si possono avere sintomi da un solo lato del corpo o ambedue. I disturbi più frequenti, identificati come atassia sono: difficoltà di coordinamento in gesti semplici e quotidiani come il mangiare, scrivere, vestirsi,  problemi nel camminare e scarsa stabilità in piedi, nistagmo (movimenti involontari degli occhi), difficoltà più o meno grave nell’ingoiare liquidi o alimenti. Scopriamone insieme le cause e le varie tipologie: Continua a leggere: "Atassia, tutte le cause ed i tipi"

Disturbo di conversione, cura, prognosi e prevenzione

Di Cinzia Iannaccio | 30 novembre 2014
Disturbo di conversione, cura, prognosi e prevenzione

Un disturbo di conversione, noto in passato anche come forma di isteria, provoca nei pazienti una serie di disturbi neurologici, come l’intorpidimento, la paralisi di un arto, mutismo, sordità, cecità. Il tutto in assenza di una causa organica riscontrabile. In genere questi disturbi si manifestano dopo un forte stress psico-fisico, nell’immediato e/o all’improvviso.  Rientra nei disturbi psichiatrici secondo la classificazione del DSM-5 (ovvero del Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali- quinta edizione). Continua a leggere: "Disturbo di conversione, cura, prognosi e prevenzione"

Pagina:12345678...203040...372