8 domande e risposte sul funzionamento del cervello umano

di Cinzia Iannaccio

Gli scienziati, o meglio i neuroscienziati, sono ancora e sempre alla ricerca di scoperte che riguardano il funzionamento del nostro cervello, una “macchina perfetta” costituita da miliardi di neuroni e non solo una massa di circa 3 chilogrammi posizionata tra le ossa del nostro cranio. Alcuni affascinati segreti sono stati svelati, altri no. Facciamo insieme il punto della situazione su alcune curiosità “cerebrali”.

domande risposte fuinzionamento cervello

 

1. Perché abbiamo i Déjà Vu?

La maggior parte di noi, alemo una volta nella vita prova la strana sensazione di aver già vissuto un determinato momento. Si scava nella memoria, nelle relazioni spazio-temporali, ma ancora non è dato sapere come queste stranissime sensazioni si manifestino e perché.

 

2. Perché le cellule cerebrali muoiono nei pazienti con Alzheimer?

La colpa -si sospetta- va ricercata in un accumulo di una certa proteina (la tau) all’interno delle cellule nervose. Questa porterebbe alla morte le cellule stesse e con esse la memoria dei pazienti.

 

3. Perché la musica ci emoziona?

Quando ascoltiamo una canzone, si tende ad associarla con una certa emozione, e, occasionalmente, cominciamo a muoverci, anche involontariamente per seguirne il ritmo. Gli scienziati spiegano ome sebbene la musica non abbia benefici in termini di sopravvivenza, di certo riesce ad innescare emotive e fisiche negli esseri umani, utili anche a scopo di benessere. Molte le teorie al riguardo che suggeriscono come questo accada perché nel cervello la musica viene equiparata ad alcune voci umane o a determinati movimenti.

 

4. Cos’è la coscienza?

La coscienza è la capacità del nostro cervello di ricevere informazioni e di utilizzarle in relazione al mondo che ci circonda. Tuttavia questo non spiega in tutto e per tutto perché queste informazioni vengono elaborate e come, anche in ottica soggettiva.

 

5. Perché si sogna?

Gli scienziati hanno teorizzato che il sogno ci permette di risolvere i problemi che abbiamo affrontato nel corso della giornata. Altri suggeriscono che sognare aiuta a mantenere le nostre menti in allenamento anche durante il sonno.

6. Come fa il cervello a sincronizzare le azioni?

Nonostante il suono viaggi più velocemente della vista, il nostro cervello è in grado di sincronizzare i 2 sensi, tanto per fare un esempio concreto.  Non è ancora chiaro come questo accada: quando gli scienziati lo scopriranno, forse si potranno aiutare le persone affette da malattie come la dislessia.

 

7.  Che cos’è l’intelligenza?

Resta un grande mistero come i neuroni del cervello siano in grado di risolvere i problemi. Lo stoccaggio e la manipolazione della conoscenza rappresentano il vero mistero del cervello, e non solo il come ed il perché alcune persone risultano più intelligenti di altre.

 

 

8. E’ possibile decidere cosa ricordare?

No. Non è ancora noto. Ciò che sappiamo è che il cervello subisce un cambiamento fisico ogni volta che veniamo a sapere di un fatto nuovo. Ovvero questo accade in continuazione, ad ogni percezione visiva, uditiva, olfattiva, eccetera che abbiamo. Tuttavia, attualmente ancora non sappiamo come ciò accade e come manipolarlo, magari per cercare di non memorizzare fatti brutti o di ricordare al meglio materie di un esame. Esistono tecniche di memorizzazione più o meno efficaci a seconda dei casi, ma non determinanti fino in fondo, proprio perché il nostro cervello è una “macchina perfetta ed assolutamente complessa”, non un pc.

 

 

Leggi anche:

 

9 cose incredibili da sapere sul cervello

5 modi per tenere il cervello in forma

I videogiochi aumentano le prestazioni del cervello

Fare esercizio fisico rende il cervello resistente allo stress

5 cibi che aiutano concentrazione e memoria

Afasia, cause, sintomi, diagnosi e cura

Aprassia, sintomi, cause e cure

Agnosia, cos’è , sintomi e cura

 

 

 

 

 

Foto: Thinkstock

 

 

Fonte: medicaldaily.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>