Dispositivo palmare per curare l’emicrania

di Luca Bruno

Un nuovo dispositivo palmare ad impulsi magnetici potrebbe in futuro entrare a far parte del corredo medico per combattere le emicranie, un'alternativa all'uso dei farmaci.

emicrania3

Un nuovo dispositivo palmare ad impulsi magnetici potrebbe in futuro entrare a far parte del corredo medico per combattere le emicranie, un’alternativa all’uso dei farmaci.
La sperimentazione sul dispositivo, che a differenza di altri testati in passato è pratico, economico e portatile, è stata realizzata da un equipe di ricercatori dell’Albert Einstein College of Medicine di New York, ed i risultati dello studio sono apparsi recentemente sulla rivista medico scientifica The Lancet Neurology.
L’apparecchio emette un singolo impulso magnetico, denominato stimolazione magnetica transcranica (STM), il quale va a perturbare quell’attività elettrica delle cellule neuronali che provoca i sintomi preliminari dell’emicrania.

Il test del dispositivo è stato effettuato su un gruppo di 200 pazienti volontari, ad un gruppo dei quali è stato fornito il dispositivo, mentre un secondo gruppo ne aveva uno similare ma di nessun effetto, e serviva come gruppo di controllo.

L’impulso magnetico del dispositivo reale è risultato di gran lunga più efficace del suo corrispettivo placebo nei due gruppi di pazienti, che l’anno sperimentato per un periodo di 3 mesi.

E coloro che hanno usato il dispositivo hanno, nel 40% dei casi dimostrato di essere liberi dai dolori alla testa nell’arco delle due ore successive, ed in seguito anche nelle 24 e 48 ore seguenti.

La ricerca ha inoltre dimostrato che il dispositivo non ha presentato effetti collaterali, e che è di facile utilizzo anche a casa.

Sebbene i risultati siano incoraggianti i ricercatori sostengono che la sperimentazione dovrebbe proseguire ancora, su un più ampio gruppo di popolazione prima di poterne valutare positivamente e definitivamente l’efficacia, ed anche per riuscire a capire il modo migliore per tarare le dosi necessarie ed il periodo di trattamento adeguato.

Fonte BBCNews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>