30 minuti al giorno di esercizio fisico migliorano la salute

di Luca Bruno

Il primo passo per migliorare la nostra salute è quello di aumentare l'esercizio fisico quotidiano, e 30 minuti in più al giorno di esercizio fisico sono sufficienti.

footing

Il Capodanno, ed i giorni delle feste hanno per molti una particolarità: è il momento di prendere impegni per l’anno nuovo, anche dal punto di vista della salute, attenzione probabilmente stimolata dal fatto che durante le feste ci si abbandona un po’ troppo ai piaceri del cibo e del bere e quindi istintivamente ci si ripromette di cambiare abitudini appena finite le feste.

Se si hanno buoni propositi, un aiuto potrebbe venire dalle recenti dichiarazioni di Peter Brubacker, professore di scienza della salute e dell’esercizio pesso la Wake Forest University. Secondo lo scienziato, il primo passo per migliorare la nostra salute è quello di aumentare l’esercizio fisico quotidiano, e 30 minuti in più al giorno di esercizio fisico sono sufficienti, perchè riducono di gran lunga i rischi di malattie cardiache, ictus, diabete, cancro del colon-retto, tumore al seno ed altro ancora.

Brubaker, direttore del Lifestyle Program (HELP) presso la Wake Forest, propone alcuni suggerimenti su come aumentare l’attività fisica giornaliera:

Determinare come obiettivo quello di effettuare almeno 30 minuti al giorno di attività fisica, anche non continuativi.

Camminare, è l’attività più semplice per tutti da praticare. E, secondo recenti studi, con l’aiuto di un pedometro o di un contapassi, l’attività aumenta sensibilmente, fino al 25% in più.

Programmare l’attività fisica che è possibile svolgere nella propria vita quotidiana, come stabilire di alzarsi dalla scrivania per consegnare un messaggio o comunicare con i colleghi, prendere le scale invece dell’ascensore, utilizzare il momento dei lavori domestici per inserirci qualche attività fisica ulteriore e, ancora, trovare durante la giornata altri modi per fare movimento.

Registrare su un diario quotidiano le attività fisiche che si sono fatte: il monitoraggio delle proprie attività ed il tenerne traccia sono di grande aiuto per valutare e migliorare la qualità dei propri sforzi.

Non preoccuparsi tanto della perdita di peso: bisognerebbe rendersi conto che una regolare attività fisica fa bene anche se non si perde peso. Per perdere chili, l’attività giornaliera dovrebbe essere superiore ai 60 minuti giornalieri.

Praticare attività che si fanno con piacere e facilmente, e provare a praticarne una certa varietà: variare è utile sia per il fisico che per la mente.

Cercare il sostegno di amici e familiari convincendoli ad aggiungere anche loro i 30 minuti in più di attività giornaliera. Fatto insieme non è solo più divertente ma anche più facile.

Programmarsi aspettative realistiche: uno dei grandi ostacoli al cambiamento dello stile di vita risiede proprio nel pretendere risultati immediati ed evidenti. Aspettative più modeste e concrete possono invogliare maggiormente ad ulteriori impegni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>