L’Amigdala a cosa serve?

di Elena Botta Commenta

L' amigdala è una struttura cerebrale a forma di mandorla che risiede nel lobo temporale davanti all'ippocampo e serve per immagazzinare le esperienze

cervello_picnik

Chiunque di noi ha almeno una fobia o una paura che gli provoca disagio ed ansia, fino a sfociare in vere e proprie fobie patologiche e particolari che possono dar luogo ad attacchi di panico.
Tutto questo si realizza grazie all’amigdala, una struttura cerebrale a forma di mandorla che risiede nel lobo temporale davanti all’ippocampo.
Le sue funzioni principali sono quelle di immagazzinare le notizie e di comandare una reazione in particolari situazioni, con pensieri ed azioni che richiamano alla memoria esperienze dello stesso tipo e che hanno insegnato al cervello a reagire.
Queste emozioni che scaturiscono da questo nucleo di neuroni sono indipendenti dalla nostra volontà e quindi dal pensiero razionale.



Oggi è uscita una notizia alquanto bizzarra di una donna che a seguito di una malattia non possiede più l’amigdala, che le è stata asportata con un intervento chirurgico, e che non sappia più cosa sia la paura.
La donna ha raccontato di aver incontrato un malintenzionato che minacciandola con un coltello voleva portarle via la borsa: ebbene, lei ha continuato a camminare per la sua strada mantenendo la calma e per nulla impaurita dal ladro.
La donna precedentemente soffriva di una malattia genetica dal nome ipoproteinosi di Urbach -Wiethe che causa il deposito di materiale calcificato nel corpo, amigdala compresa che le ha completamente inibito il senso della paura.
L’amigdala si occupa di elaborare le informazioni che arrivano al cervello per poi individuare quale impatto avrà sulla sopravvivenza.
La paura però serve per la sopravvivvenza preservandoci da situaizoni che metterebbero a repetaglio la nostra esistenza, quindi è fondamentale per poter vivere in modo corretto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>