Nessun legame tra caffè e bibite gassate e tumore al colon

di Luca Bruno

Caffè, bibite gassate e tè non sembrano avere implicazioni nell'aumento dei fattori di rischio di tumori al colon.

caffe1

Chi ha la passione per le bibite gassate o il caffè potrà sentirsi rilassato scoprendo che secondo un recente studio realizzato alla Harward School of Medicine il consumo di caffè e bibite ricche di zuccheri non aumenta il rischio di tumore al colon.
Una ricerca resasi necessaria perchè in passato analoghi studi non erano stati in grado di dare una risposta alla questione. Quest’ultimo studio comparato su 13 studi condotti tra Nord America ed Europa, per un totale di 730 mila persone, delle quali 5600 affette da cancro al colon, ha quindi offerto una panoramica più ampia ed una serie di dati più certi in merito.

I ricercatori hanno osservato che persino coloro che bevono più di sei tazze di caffè al giorno, non risultano più a rischio per questo specifico tumore.

E nemmeno coloro che bevono quotidianamente più di mezzo litro di bevande gassate,che, tuttavia, vengono invece indicate come responsabili di obesità e grasso in eccesso, generalmente indicati come fattori di rischio per molte tipologie di tumore ed altri disturbi gravi come il diabete e le malattie cardiocircolatorie.

I ricercatori hanno anche osservato un leggero aumento del rischio tra i consumatori di tè (più di 4 tazze al giorno) anche se, avvertono, questo gruppo di individui era nello studio presente in numeri così poco elevati da non offrire dati indicativi certi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>