Colite nervosa e rimedi naturali

di Cinzia Iannaccio

Quali sono i migliori rimedi naturali per combattere la colite nervosa nota anche come colite spastica o sindrome dell’intestino irritabile? I risultati delle ricerche scientifiche ci spiegano come vi sia un profondo legame tra psiche ed intestino e dunque come sia possibile che stress psicologico ed ansia possano provocare sintomi come la diarrea, la stitichezza o l’aria nella pancia. Ad aggravare il tutto anche la vita sedentaria ed un’alimentazione sbagliata: primi step su cui intervenire per trattare la colite nervosa. E poi? Prima di passare ai farmaci, e nei casi più lievi, il medico può suggerire alcuni dei seguenti rimedi naturali capaci di agire su diversi fronti.

colite nervosa rimedi naturali

 

Probiotici, rimedio naturale contro la colite nervosa

Molti rimedi naturali possono portare sollievo e beneficio in caso di colite nervosa. Non curano direttamente, ma agiscono sui sintomi e sulla prevenzione. E’ il caso dei Lactobacillus rhamnosus, fermenti lattici che si consiglia di utilizzare come integrazione nella dieta: si tratta di un ceppo di Lactobacillus casei in grado di rinnovare la flora intestinale probiotica, contrastando l’azione di microrganismi dannosi per l’organismo. Inoltre, agisce sui processi del tratto digestivo che possono causare alito cattivo, flatulenza e cambiamenti nella microflora del colon , permettendo ai lattobacilli di riprodursi rapidamente nell’intestino. Consumare abitualmente yogurt può essere dunque la scelta ottimale (meglio se magro e senza zuccheri aggiunti, ma soprattutto se non è tra gli alimenti che “disturbano” il colon).

 

Argilla verde e colite

Da prendere in considerazione anche l’assunzione di argilla verde, dalle note proprietà curative, in grado di ripristinare l’equilibrio intestinale. Si tratta di un composto di oligoelementi e minerali molto importanti per la salute, utili nell’assorbimento di gas intestinali, ed in grado di diminuire l’ infiammazione del colon: assorbe anche i liquidi in eccesso e le tossine, purificando l’organismo e contribuendo a contrastare il proliferare dei batteri cattivi a livello intestinale.

 

Semi di lino

I Semi di lino rappresentano una buona fonte di fibre alimentari necessarie per il passaggio rapido e completo dei prodotti di scarto dell’alimentazione (favoriscono cioè una fisiologica regolarità intestinale). Inoltre, sono ricchi di omega-3, acidi grassi essenziali noti per sostenere il sistema immunitario e digestivo. Sia la stipsi che la diarrea possono essere trattati con l’assunzione di semi di lino. Si possono assumere anche sotto forma di tisana.

 

Zenzero contro i sintomi della colite nervosa

Lo zenzero può ridurre il gas e gonfiore intestinale, quindi è spesso raccomandato per il trattamento della Sindrome dell’intestino irritabile: aiuta inoltre a ridurre l’infiammazione e a rilassare i muscoli intestinali. Ottimo da assumere come tisana, ma anche grattuggiato fresco sulle pietanze. Va sottolineato: coloro che soffrono di pressione alta non dovrebbero assumere rimedi naturali a base di zenzero. Lo zenzero interferisce anche con l’assunzione di Coumandin (warfarin), l’anticoagulante.

 

Le migliori tisane contro la colite nervosa

Si può alleviare il dolore addominale tipico della colite spastica con tisane medicinali per l’ansia, come il lime, la menta, il finocchio, l’anice, l’aneto, altea, melissa, achillea e camomilla, alcune efficaci anche sullo stress.

 

 

 

Prima di assumere qualunque rimedio naturale per questa o altre condizioni di salute è opportuno chiedere sempre al proprio medico curante in quanto possono avere degli effetti collaterali e controindicazioni (come lo zenzero ad esempio).

 

 

Leggi anche:

Colite nervosa e dieta

Colite nervosa 6 sintomi da non trascurare

Colite nervosa sintomi, cause e cosa fare

Curare la colite

Sintomi colite ulcerosa

Sintomi colite nervosa

 

Foto: Thinkstock

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>