Come condire l’insalata per vivere meglio

di Vito Verna Commenta

Buone notizie, comunque, anche per la linea giacché questa soluzione, peraltro oltre modo necessaria all'organismo, non prevederebbe l'aggiunta, ad una normale insalata, di una gran quantità di grassi poli insaturi.

Come condire l'insalata per vivere meglio

Se pensate che una tale notizia possa venir considerate oltre modo banale sappiate che la Purdue University, in assoluto una delle più prestigiose di tutti gli Stati Uniti d’America, avrebbe recentemente compiuto un’accurata ed approfondita ricerca sull’argomento che, senz’alcuna sorpresa, avrebbe fatto emergere come il condimento, o dressing che dir si voglia, migliore per ciascun tipo di insalata sarebbe il nostro, ormai conosciutissimo, olio extrevergine di oliva.

DIETA NATURALE PER RIMANERE GIOVANI E BELLI

Ciò che avrebbe destato scalpore sarebbe invece che, contro qualsiasi previsione, l’insalata, di qualunque tipo essa sia e qualunque ingrediente preveda, debba assolutissimamente essere “grassa” (ovverosia prevedere un condimento a base di grassi saturi, mono insaturi o poli insaturi) giacché l’insalata scondita, per quanto buona, leggera o salutare possa in realtà essere, non consentirebbe all’organismo di sintetizzare, nella giusta misura e nella giusta quantità, le vitamine ed i sali minerali naturalmente presenti in tutte le insalate.

PREVENIRE L’EMICRANIA GRAZIE ALL’ALIMENTAZIONE

Buone notizie, comunque, anche per la linea giacché questa soluzione, peraltro oltre modo necessaria all’organismo, non prevederebbe l’aggiunta, ad una normale insalata, di una gran quantità di grassi poli insaturi.

DIETA DASH E IPERTENSIONE

Per fare il pieno di energia e sostanze nutrizionali otre modo benefiche ed essenziale al corretto funzionamento del nostro corpo, infatti, basterebbero appena 3 grammi di olio extravergine di oliva: quanto basta, insomma, per dare quel pizzico di sapore in più al nostro piatto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>