La sclerosi multipla si controlla con i farmaci

di Vito Verna Commenta

Essendo la sclerosi multipla una malattia autoimmunitaria sarebbe, lo ricordiamo, completamente trattabile.

L’occasione per tornare a parlare di sclerosi multipla, rimettendo al centro del discorso una malattia, perfettamente curabile, se non del tutto guaribile, addirittura nel 90% dei casi, sin troppo spesso ignorata se non completamente nascosta, poiché debilitante, agli occhi della società, ci viene data dall’iniziativa Le Gardenie dell’AISM che, ancora sino a stasera, consentirà di acquistare una stupenda gardenia destinando l’importo proprio all’AISM, altrimenti detta Associazione Italiana Sclerosi Multipla, da sempre attiva nella ricerca, nella cura e nel trattamento della suddetta patologia.

AUTISMO E SCLEROSI MULTIPLA INVISIBILI ALLA SOCIETA’

Ebbene, stando alle parole del presidente dell’associazione, il dott. Mario Alberto Battaglia, la ricerca, possibile anche grazie allo spontaneo contributo della popolazione, sarebbe oltremodo fondamentale per la scoperta dei meccanismi che renderebbero il 10% dei malati di sclerosi multipla insensibili al trattamento farmacologico.

COMBATTERE LA SCLEROSI MULTIPLA GRAZIE AD UN FARMACO PER VIA ORALE

In tutti gli altri casi, essendo la sclerosi multipla, essenzialmente, una malattia autoimmunitaria, ovverosia una patologia caratterizzata dall’impossibilità, per il sistema immunitario, di riconoscere i tessuti corporei, in questo caso cerebrali, attaccandoli quasi che fossero agenti patogeni esterni, la malattia oggi alla nostra attenzione sarebbe, lo ricordiamo, completamente trattabile.

SCLEROSI MULTIPLA INTENSIFICA IL SUO SVILUPPO DURANTE LE STAGIONI CALDE

Nella maggior parte dei casi, infatti, basterebbe una terapia a base di interferone beta per controllare la sclerosi multipla, riducendo intensità e frequenza delle ricadute e consentendo al paziente di condurre un’esistenza relativamente normale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>