Moderate quantità di calcio e vitamina D non aumentano i depositi nei vasi sanguigni

di Luca Bruno 2

Calcio e vitamina D in quantità moderata non aumentano i depositi di calcio nei vasi sanguigni.

calcio1

Moderate dosi di calcio e vitamina D non aumentano i livelli di calcio coronarico nelle donne. Lo rivela un recente studio pubblicato sulla rivista Menopause.
I depositi di calcio nei vasi sanguigni sono stati collegati da diversi studi ad un aumento del rischio di ostruzione dei vasi sanguigni, che ha come conseguenza l’insorgere di infarti ed ictus. Motivo per cui molte donne erano diventate più riluttanti ad assumere integratori alimentari a base di calcio utili per rafforzare la struttura ossea.

I ricercatori del Brigham and Women’s Hospital di Boston hanno utilizzato la tomografia computerizzata per misurare i livelli di CAC, termine con il quale si identificano i livelli di calcio coronarico, su 754 donne di età compresa tra 50 e 59 anni al momento della ricerca.

I livelli di calcio coronarico, in un arco di tempo di sette anni, risultavano essere gli stessi sia nelle donne che avevano assunto 1000 mg di calcio al giorno o vitamina D3 (400 unità internazionali) Che in quelle che avevano assunto un placebo.

Lo studio ha dunque fornito una prova che moderate dosi di calcio e vitamina D non aumentano la deposizione di calcio nelle arterie coronariche.

Di conseguenza, commentano i ricercatori, non è necessario evitare questi integratori e sacrificare la salute delle ossa a causa di una simile preoccupazione.

Commenti (2)

  1. Besten Dank für euren nützlichen Beitrag.

    Ich habe euren Blog schon länger als Feed abonniert. Und heute musste mich mal ein schnellen Kommentar da lassen und “Danke” sagen.

    Macht genauso weiter, freue mich schon auf die nächsten Beiträge

  2. Danke schön für euren praktischen Artikel.

    Ich bin schon seit Längerem ein stiller Mitleser.
    Und jetzt musste mich mal zu Wort melden bzw.

    mich mal bedanken.

    Macht genauso weiter, freue mich bereits jetzt schon auf die nächsten Artikel

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>