Legame tra calvizie precoce e tumore alla prostata?

di Luca Bruno

La ricerca è riuscita a trovare un collegamento evidente tra alti livelli di testosterone, un ormone maschile, ed un ridotto rischio di tumori.

calvizie1

Esiste un legame tra la calvizie precoce e la riduzione del rischio di tumore alla prostata? Sì, secondo un recente studio realizzato da ricercatori della Scuola di Medicina presso l’Università di Washington.
La ricerca, su un campione di 2000 uomini di età compresa tra i 40 ed i 47 anni e pubblicata sulla rivista medica Cancer Epidemiology, è riuscita a trovare un collegamento evidente tra alti livelli di testosterone, un ormone maschile, ed un ridotto rischio di tumori.
I ricercatori hanno diviso i pazienti, la metà dei quali soffrivano di tumore alla prostata, in due gruppi, a seconda che presentassero o meno segni di perdita di capelli e calvizie.
Gli uomini che già a 30 anni avevano iniziato a sviluppare un segno di calvizie e presentavano i segni più evidenti di caduta dei capelli risultavano avere un rischio di tumore alla prostata ridotto del 29-45%.

La calvizie è causata dal fatto che i follicoli piliferi sono troppo esposti all’azione del diidrotestosterone, una sostanza chimica prodotta dal testosterone.

Anche il tumore alla prostata è direttamente influenzato dal testosterone, tanto che ai pazienti ammalati spesso si somministrano farmaci atti a ridurne il tasso, per impedire che il tumore avanzi.

I risultati dello studio sembrano dunque essere in contraddizione con tali fenomeno, e per questo motivo i ricercatori suggeriscono che probabilmente una forte presenza di ormoni maschili in gioventù potrebbe invece risultare un fattore protettivo.

Alison Ross, del Cancer Research britannico, commentando i risultati controcorrente dello studio sostiene che questi potrebbero essere stati prodotti da un errore di fondo della ricerca statunitense, che si è basata su dati probabilmente poco affidabili, consistenti nel fatto che l’età della calvizie precoce rilevata nei pazienti si basa esclusivamente sul ricordo di questi e non su dati empirici più solidi.

Fonte BBCNews

Commenti (2)

  1. Da sempre acquisto propecia on-line. La mia farmacia http://medicineronline.net/ si trova in Europa, il pacco mi arriva a casa in confezione discreta. Sul blister del prodotto è sempre indicato il principio attivo e la casa farmaceutica. Preferisco pagare sempre con bonifico bancario, a volte ricevo pillole gratis

  2. Da sempre acquisto avodart on-line. La mia farmacia http://medicineronline.net/ si trova in Europa, il pacco mi arriva a casa in confezione discreta. Sul blister del prodotto è sempre indicato il principio attivo e la casa farmaceutica. Preferisco pagare sempre con bonifico bancario, a volte ricevo pillole gratis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>