Vaccino influenza 2013

di Roberto Fassi

Influenza

Il primo freddo ha ricoperto il territorio italiano e come ogni anno è arrivato con i cosiddetti “virus parainfluenzali“, dei veri e propri virus che precedono quelli della vera e propria influenza. Ma non è così per tutto il territorio dell’Europa. Infatti, in diversi punti dell’Europa, il freddo ha portato con se già quello che è il virus dell’influenza, un virus che, almeno per il momento, in Italia non si conosce.

L’epidemiologo dell’Istituto Superiore di Sanità, Giovanni Rezza, ha sottolineato che questo è comunque il momento giusto per vaccinarsi.  Infatti secondo il dottor Giovanni Rezza, i primi virus dell’influenza in Italia vengono isolati per la fine del mese di novembre, un periodo dell’anno che conta un gran numero di virus dell’influenza su tutto il territorio. Nonostante che, sottolinea Giovanni Rezza, i virus che adesso circolano in Italia sono parainfluenzali, e quindi quei virus che precedono l’influenza, è bene vaccinarsi fin da subito per evitare la possibilità di ammalarsi.

Ecdc, ha rilasciato i dati che vi sono sull’attuale virus dell’influenza. Secondo l’Ecdc, il virus influenzale è apparso sporadicamente in Finlandia, in Scozia e anche al confine dell’Italia ovvero in Francia. Per quanto riguarda il Nord dell’Europa, ovvero la parte più fredda, il virus è molto più esteso.

L’Oms ha già deciso la composizione del vaccino di quest’anno, un vaccino che avrà, secondo l’Iss, quelli che sono due ceppi che erano presenti nella stagione passata, l’H1N1 e quello che è l’H3N2. Quest’ultimi ceppi sono entrambi di tipo A, mentre il ceppo di tipo B verrà sostituito con quello di quest’anno.

Oltre il vaccino è sempre bene seguire una corretta alimentazione per tutelarsi il più possibile dall’influenza di staione.

 

Photo Credits – Getty Images

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>