Grey’s anatomy e il Dr.House sono pericolosi?

di Elena Botta

Ormai nei palinsesti televisivi si vedono a tutte le ore telefilm che hanno come protagonisti medici, se guardati ossesivamente possono creare delle patologie.

house

Ormai nei palinsesti televisivi si vedono a tutte le ore telefilm che hanno come protagonisti medici da E.R. Medici in prima linea a Grey’ s Anatomy passando per il Dr. House che non fanno nulla di male, ma se guardati ossesivamente possono creare delle patologie.
Infatti la visione di queste serie televisive possono far accrescere in modo esponenziale la preoccupazione ai propri problemi di salute, reali o fittizzi, fino ad arrivare ad una vera e propria ipocondria.



Questo è emerso da uno studio statunitense realizzato da alcuni ricercatori della Rhode Island University, i quali sostengono che l’ incremento di queste serie televisive hanno da una parte apportato una maggiore consapevolezza verso alcune malattie rare di cui si conosceva poco o nulla, ma nei soggetti che sono predisposti, hanno generato delle ansie e casi di ipocondria.
Si rischia quindi di credersi vittime immaginarie di malattie gravi dovuta alla percezione di piccoli sintomi che nulla hanno a che fare con certe patologie.
E’ impressionante il fatto che è emerso da uno studio su un campione di studenti americani tra i 18 e 31 anni che seguono abitualmente serie televisive che parlano di medici e malattie: pare che nella maggior parte dei casi, i ragazzi avvertano una sensazione di insoddisfazione e la paura di poter contrarre malattie gravi, cosa che coloro i quali non le seguono sembrano non preoccuparsene più di tanto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>