Depurare l’organismo con l’omeopatia

di Ma.Ma.

L’omeopatia può rivelarsi un utile strumento per depurare l’organismo, azione questa necessaria soprattutto in alcuni periodi. Prolungate cure di farmaci, eccessivo stress, alimentazione errata possono causare un appensantimento generale dell’organismo e le conseguenze si concretizzano in eccessiva stanchezza, poca lucidità mentale e mancanza di forze, L’omeopatia può allora intervenire in modo concreto per ristabilire un quadro equilibrato.

omeopatia

A illustrare quelli che sono i migliori medicinali omeopatici per depurare l’organismo in modo efficace è la dottoressa Manuela Tamburrini, esperta in omeopatia, fitoterapia e floriterapia:

Per disintossicarsi a livello epatico, soprattutto se si è abituati a pasti elaborati e ricchi di grassi, consiglio CY.TA.FU, un medicinale a base di Tintura Madre di Cynara scolymus TM (Carciofo), Taraxacum officinale TM (Tarassaco), Fumaria officinalis TM (Fumaria), da assumere nella dose di 30 gocce 2 volte al giorno per due mesi, diluite in un bicchiere di acqua e preferibilmente prima dei pasti principali. Il trattamento va seguito per almeno 20 giorni consecutivi, alternandolo con una pausa di 10 giorni

INFLUENZA, CURA CON OMEOPATIA

Un altro interessante rimedio tutto naturale che aiuta a disintossicare e depurare l’organismo è il cardio mariano, le cui proprietà sono universalmente riconosciute. Continua l’omeopata:

Cardo mariano in Tintura Madre è un eccellente epato-protettore ed epato-riparatore. Il drenaggio a livello renale prevede invece l’impiego di una serie di rimedi fitoterapici che, da una parte, favoriscono la diuresi, dall’altra esercitano un’azione antiinfiammatoria, antisettica ed antibatterica naturale. Nello specifico, le piante più importanti sono la Gramigna, l’Ortosiphon, la Pilosella, l’Ortica, l’Equiseto, la Centella e il Ribes nero.

Foto | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>