Influenza, cura con omeopatia

di Ma.Ma.

L’influenza ha colpito durante le vacanza natalizie ma secondo i dati riportati da InfluNet, il sistema nazionale di sorveglianza epidemiologica e virologica dell’influenza, coordinato dall’Istituto Superiore di Sanità, il “bello” potrebbe ancora arrivare. La cura con omeopatia può rivelarsi un valido strumento per combattere il virus influenzale in modo efficace.

omeopatia influenza

I medicinali omeopatici, che possono affiancarsi anche alla medicina tradizionali perché non comportano interazione con altri farmaci, sono dunque in grado di curare i disturbi tipici dell’influenza. Tanti sono i vantaggi dei medicinali omeopatici che sono privi di tossicità e quindi particolarmente adatti anche per il trattamento della influenza negli Over 65 e nei bambini (anche perché non presentano effetti collaterali di rilievo). La parola al dottor Dario Vicenzi, medico di famiglia esperto in omeopatia a Modena:

RIMEDI DELLA NONNA CONTRO L’INFLUENZA, QUALI VERAMENTE EFFICACI?

In caso di influenza, consiglio Oscillococcinum, medicinale omeopatico studiato per il trattamento dell’influenza, delle sindromi influenzali e delle patologie da raffreddamento, sia in fase preventiva che sintomatica. Oscillococcinum in prevenzione, nella posologia di una dose a settimana da settembre ad aprile, aiuta a ridurre la probabilità di ammalarsi, anche in soggetti particolarmente sensibili, come i bambini in età scolare e gli anziani. In caso di dolori diffusi alle ossa, brividi, spossatezza e mal di testa, è opportuno assumere una dose di Oscillococcinum il prima possibile. Rinnovare la somministrazione fino a 3 volte ad intervalli di circa 6 ore. Con febbre, starnuti, mal di gola e persistenza di dolori diffusi in tutto il corpo, la posologia che indico è di 2 dosi al giorno, mattina e sera, per 2-3 giorni

Foto | Thinkstock

Fonte | Informazioni e consigli a cura del dott. Dario Vicenzi, medico di famiglia esperto in omeopatia a Modena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>