Guidare e usare il telefonino aumenta il rischio di incidenti

di Luca Bruno

Il rischio maggiore è l'utilizzo del cellulare per inviare sms o mail.

telefonino1

L’autorevole rivista New England Journal of Medicine riporta ulteriori raccomandazioni sui rischi legati all’uso del cellulare in automobile, in concomitanza con l’approvazione, da parte del Senato americano, di una legge che incentiva quegli stati che stileranno leggi più severe riguardo a chi guida distrattamente, come spesso è il caso di chi usa il cellulare in auto.
E’ un fatto provato che la guida distratta cause migliaia di morti e feriti ogni anno ha dichiarato il promotore della legge, il senatore del New Jersey Frank Lautenberg.

Obbligare le persone a non utilizzare i cellulari mentre sono al volante è un importante misura di sicurezza per la salute pubblica, scrive in un commento il dottor Amy Ship del Beth Israel Deaconess Medical Center presso la Harvard Medical School di Boston.

Il medico cita in merito i dati forniti dal National Safety Council, che ha stimato, negli Stati Uniti, come nel 28% degli incidenti stradali, e cioè circa un milione e seicentomila, si è verificata una qualche implicazione nell’uso del telefonino.

Il problema più evidente è rappresentato da chi scrive messaggi o mail, utilizzando la tastiera. Un recente studio in merito ha infatti scoperto che mandare un sms mentre si guida aumenta il rischio di incidente di ben 23 volte.

Ed uno studio del 2006 ha rilevato come parlare al cellulare pone gli stessi rischi che si corrono quando si guida in stato di ebbrezza, anche se il conducente non tiene in mano il telefono.

Ciò perchè, nel 98% della popolazione, la soglia di attenzione ed i tempi di reazione si abbassano in maniera drastica.
Per quanto riguarda il vivavoce, lo stesso medico ha ribadito come questo dispositivo sia di fatto più pericoloso che non parlare con qualcuno seduto in auto.

Ascoltare la radio o la musica invece non offrirebbero lo stesso tipo di distrazione, soprattutto perchè in questo caso la comunicazione è unidirezionale, ed il guidatore non è quindi distratto dal dover elaborare la conversazione come accade invece in una comunicazione bidirezionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>