Le 5 mosse per un decolletè più sodo e bello

di Elena Botta

Ecco i cinque esercizi per avere un decolletè da far invidia

reggiseno

Avere un decolletè pieno e sodo è il desiderio di molte donne e, mettendo al bando al chirurgia plastica, si possono fare degli esercizi che aiutano a milgiorare la figura.
Anco perchè se ormai le nuove frontiere della chirurgia estetica portano anche ad effettuare lifting delle parti intime femminili, è sempre meglio, anzichè affidarsi al chirurgo, fare attività fisica che migliora il benessere di tutto il corpo, aiuta a mantenerci in forma e abbattiamo il colesterolo e altre possibili malattie cardiovascolari.


Ecco allora cinque semplici esercizi che possono essere effettuati anche a casa e che ermettono di sviluppare i muscoli pettorali.
Primo esercizio: Stando in piedi di fronte ad un muro, appoggiarvi le mani; poi spingere come se si volesse spostare la parete e tenete la posizione per 10 secondi, ripeterlo per dieci volte.
Secondo esercizio: in piedi, piagate le braccia verso i gomiti, con le mani appoggiate sui fianchi, cercate di toccarvi igomiti dietro la schiena, lentamente per 8 volte.
Terzo esercizio: con le mani all’altezza del petto, congiungete i palmi e fate delle pressioni per 5 secondi e ripetetelo per dieci volte.
Quarto esercizio: con la schiena appoggiata al muro stringete i pettorlai e muovete le braccia come se steste nuotando a rana, facendo un centinaio di bracciate.
Quinto esercizio: mettetevi sulla testa un libro bello pesante e camminate nella stanza per cinque minuti cercando ovviamente di non farlo cadere e mantenendo una postura eretta, questo servirà per rilassare i muscoli e a dargli il giusto tono di lavoro.
Se tutti i giorni dedicate un quarto d’ora per questi esercizi, il vostro seno diventerà più bello e più sodo.
Allora, cos’aspettate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>