Il mal di schiena si combatte col movimento

di Elena Botta

Come terapia per il mal di schiena acuto e cronico si consiglia di effettuare attività sportiva e le tecniche di rilassamento piuttosto che utilizzare supporti lombari.

ginnastica2

Abbiamo già detto quanto sia importante l’esercizio fisico per combattere la depressione e di quanto si importante praticare sport all’aperto anche d’inverno perchè aiuta ad aumentare le difese immunitarie (anche seguendo una dieta corretta e atta a prevenire l’influenza) e oggi parliamo dell’importanza dell’esercizio per allieviare il mal di schiena.
Come terapia per il mal di schiena acuto e cronico si consiglia di effettuare attività sportiva e le tecniche di rilassamento piuttosto che utilizzare supporti lombari.



Per quanto riguarda lo yoga invece i medici hanno ancora pareri discordanti poichè non è ancora chiaro se possa arrecare benefici o peggiorare la situazione.
Molte volte, si pensa erroneamente che il movimento non aiuti la guarigione perchè la colonna vertebrale viene sollecitata, invece, proprio per questo, i muscoli vengono sviluppati e il dolore alla schiena diminuisce.
Ci sono sport che sicuramente sono più indicati per combatterlo, come ad esempio il nuoto, che rinforza i muscoli non sottoponendo la schiena a sforzi eccessivi.
Le terapie invasive sono del tutto sconsigliate, come il blocco nervoso locale, o l’iniezione di tossina botulinica, o le radiofrequenze poichè danno soltanto un beneficio immediato e non combattono il problema.
E’ importante quindi svolgere un’attività fisica e motoria che aiuti a curare il mal di schiena senza quindi aver paura di compromettere la postura (che appunto, non muovendosi, può solamente peggiorare ed atrofizzarsi in posizioni errate) ma, anzi migliornado notevolmente la situazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>