Caldo e alimentazione, la dieta adatta agli anziani

di Sveva Commenta

Con il caldo, l’alimentazione svolge un ruolo essenziale soprattutto per gli anziani che, insieme ai bambini, sono ritenuti la categoria più a rischio a causa delle alte temperature. Qual è la dieta ideale da seguire quando non si è più tanto giovani?


Il primo consiglio è quello di bere tanto anche se, come afferma Laura Di Renzo, professore associato di Nutrizione clinica dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata, “l’anziano perde il controllo della sete e non sente quindi il bisogno di bere neanche durante questi periodi caldi. E’ importante sottolineare che le persone anziane non hanno bisogno di un’acqua oligominerale, bensì di un’acqua riccamente mineralizzata, perché oltre a reidratarsi necessitano di assorbire anche calcio e minerali“.

Frutta e verdura in grandi quantità per quanto riguarda invece l’alimentazione vera e propria. Aggiunge ancora Laura Di Renzo:

Un altro vincolo per gli anziani è che, perdendo massa muscolare, hanno bisogno di assumere una maggior quantità di proteine, dove non c’è ovviamente una patologia renale. Se ci sono difficoltà nella masticazione, che potrebbero indurre a evitare il consumo di carne, l’uovo potrebbe essere un alimento e completo, ricco di proteine, grassi e vitamine liposolubili

Ti potrebbe interessare anche:

Ictus, dieta mediterranea tra i fattori di rischio

La dieta del limone

Photo | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>