Punture api, vespe e calabroni, pericoloso sottovalutato

di Sveva Commenta

Le punture di api, vespe e calabroni colpiscono ogni anno 5 milioni di italiani ma sono un problema pericolosamente sottovalutato nel nostro paese.


Beatrice Bilò, specialista in Allergologia degli Ospedali Riuniti di Ancona, mette in allerta su questo problema:

Le reazioni locali estese sono le reazioni allergiche più lievi, caratterizzate da un gonfiore intenso ed esteso, con un pomfo di almeno 8-10 cm di diametro e con una durata superiore alle 24 ore. Le reazioni allergiche sistemiche invece possono interessare vari apparati, come l’apparato cutaneo-mucoso (pomfi di orticaria diffusi a tutto il corpo, gonfiore delle labbra, delle palpebre), l’apparato respiratorio (difficoltà di respiro, broncospasmo) fino allo shock anafilattico con perdita di coscienza

Ti potrebbe interessare anche:

Punture d’insetti rimedi

Rimedi contro le punture di medusa

Photo | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>