Sindrome di Guillain – Barrè

di Elena Botta Commenta

Oggi vogliamo parlare invece della sindrome di Guillain - Barrè che è una malattia che si caratterizza per una progressiva paralisi delle gambe e delle braccia che, nel giro di 24 ore paralizza tutto il corpo.

In questi giorni stiamo trattando le diverse tipologie di malattie rare o genetiche come la sindrome di Moebius, la sindrome di Marfan, la sindrome di Gilbert, la sindrome di Meniere e la sindrome di Lambert Eaton.
Oggi vogliamo parlare invece della sindrome di Guillain – Barrè che è una malattia che si caratterizza per una progressiva paralisi delle gambe e delle braccia che, nel giro di 24 ore paralizza tutto il corpo.


E’ una malattia che può colpire una persona su 100.000 e colpisce indistintamente bambini, adulti o anziani e sembra che non abbia cause genetiche.
La malattia è di origine batterica, o virale o post – vaccinica e può anche manifestarsi a seguito di una banale influenza; ciò avviene poichè il corpo, attaccato dai batteri o dai virus reagisce, producendo anticorpi che però colpiscono il sistema nervoso periferico, provocando la progressiva paralisi degli arti, prima inferiori e poi superiori.

La malattia si manifesta in modo molto acuto tanto che il suo apice lo raggiunge nel giro di un paio d’ore o al massimo in un paio di giorni.
I primi sintomi sono parestesie e bruciori alle dita di mani per poi giungere nel giro di breve tempo alla tetraplegia ed insufficienza respiratoria.

La sindrome di Guillain-Barré però può essere curata in modo definitivo grazie alla plasmaferesi e nella gran maggioranza dei casi regredisce senza lasciare strascichi o menomazioni; può capitare però che il 5-10% dei pazienti deve venire intubato a causa dell’insufficienza respiratoria; in questi pazienti, inoltre, sono spesso presenti alterazioni neurovegetative, aritmie cardiache o modificazioni pupillari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>