Vitamina B6 preserva dai tumori al polmone

di Luca Bruno Commenta

Non si sa ancora perchè ma la vitamina B6 sembra preservare, anche i fumatori, dal tumore al polmone.

vitamina B

Le persone che hanno alti livelli di un tipo di vitamina B nel sangue hanno un rischio minore di contrarre un tumore al polmone anche se sono fumatori.
E’ quanto risulta da uno studio compiuto su un campione di 400.000 persone, che ha valutato come alti livelli di vitamina B6, ed in particolare di un aminoacido, la metionina, riducono il rischio di circa la metà.

La vitamina B6 si trova naturalmente nella frutta secca, nel pesce e nella carne o può essere assunta come integratore alimentare.

La ricerca ha esaminato quasi 400.000 persone provenienti da 10 paesi europei, seguiti per un periodo di circa 8 anni. Nello studio erano coinvolte sia persone che non hanno mai fumato, sia fumatori abituale che ex fumatori.

Indipendentemente dal fatto di essere o meno fumatori, quelli che avevano nel sangue alti livelli di vitamina B6 sono risultati essere maggiormente protetti dall’insorgenza di tumori: 129 persone contro 408, rispettivamente, su un totale di 899 casi di cancro globale.

Sebbene sia ancora troppo presto per affermare che prendere le vitamine fornisca un livello di protezione più elevato, gli esperti del Journal of American Medical Association ribadiscono che il miglior modo per ridurre i rischi è sicuramente quello di smettere di fumare.

Le cause di questa associazione sono ancora oscure, anche se gli esperti avanzano l’ipotesi che alti livelli di vitamina B6 nel sangue siano da attribuire al fatto che le persone hanno uno stile di vita più sano, sia nell’alimentazione che nel modo di tenersi in forma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>