Papaya fermentata proprietà

di Elena Botta 1

Con la papaya si fa la papaya fermentata che è l'integratore alimentare più in voga del momento

PAPAYA

Visto che la stagione estiva ormai è alle porte, continuiamo il nostro viaggio all’interno delle proprietà contenute nella frutta che è un ottimo alimento quando fa caldo e non si ha voglia di mangiare cose troppo pesanti.
Dopo aver parlato di uva, mango, datteri, pompelmo e lampone, vogliamo tornare a parlare della papaya.



Perchè parliamo ancora di questo frutto particolare? Perchè con la papaya si fa la papaya fermentata che è l’integratore alimentare più in voga del momento.
Questo integratore è stato usato per la prima volta in Giappone, dove lo si consuma da diversi anni e lo si ottiene tramite un processo di fermentazione naturale del frutto che ha una durata di alcuni mesi, dopo i quali viene tritata, rendendola una polvere molto fine.
Secondo i giapponesi, grazie al suo alto contenuto di fitonutrienti, la papaya fermentata è in grado di rallentare l’invecchiamento cellulare, grazie alla distruzione dei radicali liberi e quindi sarebbe anche in grado di prevenire l’insorgenza dei tumori.
Oltretutto, il premio Nobel Luc Montagnier in questi ultimi anni sta decantando le virtù prodigiose di questa sostanza, tanto da sostenere che sia in grado di curare anche il morbo di Parkinson.
Leggenda vuole infatti che il precedente Papa, Giovanni Paolo II che soffriva di Parkinson venisse curato anche con il succo di papaya fermentato e questo gli abbia regalato anni di vita in più.
A questo punto, provare per credere.

Commenti (1)

  1. Buon giorno ,vivo in Africa da decenni ,vorrei sapere quali sono le fasi per fare la Papaya fermentata ,e come si fa ?
    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>