L’alcol uccide più del fumo

di Vito Verna 2

Ulrich John, epidemiologo dell'Università di Greifswald, in Germania, nonché primo autore dello studio oggi alla nostra attenzione, avrebbe raccolto ed analizzato, grazie all'aiuto di un'imponente équipe di medici, scienziati e ricercatori, i dati relativi alla salute di circa 4.070 cittadini dell'area metropolitana e della Provincia di Lubecca, molti dei quali, all'incirca 200, dichiarati alcolisti cronici, per un periodo complessivamente superiori a 14 anni.

L'alcol uccide più del fumo

Alla faccia di quanti si dicano, ancora oggi, convinti del fatto che l’alcol non sia una vera e propria droga, capace di danneggiare e compromettere, facilmente, velocemente e permanentemente, l’organismo, sin’anche arrivando a debilitare completamente le più differenti funzioni cognitive, giunge oggi la notizia che la Facoltà di Medicina dell’Università di Greifswald, in Germania, avrebbe recentemente portato a compimento un’accurata indagine secondo la quale l’alcol, per quanto strano possa sembrare, causerebbe più morti, e soprattutto più giovani vittime, rispetto al fumo di sigaretta che, al contrario, pur essendo estremamente dannoso non lo sarebbe quanto l’alcol o, comunque, non lo sarebbe in modo così evidente alla medesima età.

DRUNKORESSIA

Ulrich John, epidemiologo dell’Università di Greifswald, in Germania, nonché primo autore dello studio oggi alla nostra attenzione, avrebbe raccolto ed analizzato, grazie all’aiuto di un’imponente équipe di medici, scienziati e ricercatori, i dati relativi alla salute di circa 4.070 cittadini dell’area metropolitana e della Provincia di Lubecca, molti dei quali, all’incirca 200, dichiarati alcolisti cronici, per un periodo complessivamente superiori a 14 anni.

ASTINENZA INUTILE DOPO AVER BEVUTO ALCOLICI

Ebbene, stando a quanto dichiarato dai responsabili del programma di ricerca oggi alla nostra attenzione, non lascerebbero adito a dubbi giacché, delle 200 persone alcolizzate analizzate dagli esperti tedeschi, neppure una avrebbe raggiunto l’età media, che in Germania equivale a 82 anni per le donne e a 77 per gli uomini, raggiungendo al massimo i 60 anni di età, nel caso in cui fossero donne, ed i 58 anni di età, nel caso in cui fossero uomini.

UN BICCHIERE DI VINO AL GIORNO PER DIMAGRIRE

Ulrich John avrebbe commentato a propria scoperta dichiarando ai cronisti: “Ci ha sorpreso vedere che la dipendenza da alcol può causare una morte precoce più frequentemente del fumo. I casi di morte correlati al fumo sono perlopiù dovuti a tipi di cancro che sembrano giungere a uno stadio più avanzato della vita rispetto alle cause di morte attribuibili all’alcol. Bere contribuisce a mettere in pratica altri comportamenti rischiosi come lo stesso fumo, il diventare sovrappeso o obeso. L’alcol è un prodotto pericoloso e dovrebbe essere consumato solo entro certi limiti”.

Photo Credits | Getty Images

Commenti (2)

  1. No coliampnts on this end, simply a good piece.

  2. Pin my tail and call me a doekyn, that really helped.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>