Tradimento cosa provoca?

di Elena Botta 1

Per tradimento si intende una relazione emotiva e sessuale con una persona diversa dal partner abituale della coppia

tradimento

Per tradimento si intende una relazione emotiva e sessuale con una persona diversa dal partner abituale della coppia.
La scoperta del tradimento può avere risvolti drammatici e addirittura traumatici, in primis perchè non si riconosce più la persona con la quale si ha una relazione di esclusività.
Solitamente questo evento traumatico genera nella persona ferita reazioni di rabbia intensa per poi trasformarsi in vergogna, in risentimento ed angoscia questo perchè tutta la realtà che ci si è creati crolla in attimo.
Questo provoca pensieri ricorrenti in cui il partner ferito immagina il rapporto del compagno con l’amante,ha pensieri di vendetta e forte agitazione che sono i sintomi riscontrabili nel Disturbo post traumatico da stress, che provoca anche problemi di ansia, di concentrazione e di irritabilità.



Successivamente la persona colpita si trova poi a nutrire sensi di colpa e confusione sulle cause che hanno portato il partner a compiere questo gesto.
Ci sono però dei fattori comuni che incrementano la possibilità del tradimento, tra cui la paura di intimità che genera molta ansia in chi lo prova,o l’assenza di conflitti nella coppia (infatti non litigare presuppone o che uno dei due sia succube dell’altro,oppure che vi siano segreti), o al contrario, conflitti irrisolti,oppure l’assenza di rapporti sessuali che portano uno dei due partner a cercarli altrove.
Sono tutti elementi comuni che possono essere avvisaglie di un possibile ed imminente tradimento e la soluzione è quella di riconoscerli preventivamente e cercare di risolverli tramite un dialogo costruttivo e sano.

Commenti (1)

  1. io pensavo di averlo superato,anche se virtuale,per 2 mesi lui si e sentito con un altra e si era infatuato,io disperata non mi sono sfogata,ed eccomi a 4 mesi dopo con lui ancora,ma i miei sentimenti nei suoi riguardi si sono bloccati,stavamo iniziando a stare bene ed ecco totale scomparsa dei sentimenti(che non riesco a comprendere)ansia a star con lui,paura,angoscia,potrebbe essere la paura di rivivere quello che ho gia vissut0.bho non lo voglio piu e non capisco perche’?lasciarlo…..rimarrei sola con mia figlia e ho paura che se fosse solo una cosa momentanea magaricon la cura che sto facendo dallo psichiatra,ricominciero a sentire dei sentimenti per lui….non so neanche io

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>