Disturbo borderline di personalità

di Luca Bruno 1

Il disturbo borderline di personalità è caratterizzato da un vissuto emozionale particolarmente reattivo che si manifesta con l'alternanza di periodi di depressione di ansia e di rabbia, l'ipersensibilità nei confronti delle relazioni interpersonali, e da instabilità nella percezione della propria individualità.

depressione

Il disturbo borderline di personalità è caratterizzato da un vissuto emozionale particolarmente reattivo che si manifesta con l’alternanza di periodi di depressione, di ansia e di rabbia, e dall’ipersensibilità nei confronti delle relazioni interpersonali.
E’ presente inoltre una forte instabilità nella percezione della propria individualità.
Molto spesso questo si traduce in comportamenti aggressivi ed auto distruttivi ed una forte tendenza al suicidio.

Tra le altre manifestazioni del disturbo la frequenza e la facilità con cui si assumono comportamenti impulsivi, che possono comprendere un’eccessiva famigliarità con il bere troppo, l’uso di sostanze stupefacenti, il mangiare smodato ed il praticare una sessualità sregolata e promiscua.

Sovente appare associata ad altri problemi di carattere psichiatrico, come per esempio il disturbo bipolare, la depressione, l’ansia ed il disturbo della personalità.

E’ presente in circa il 10-20% delle persone che sono in cura psichiatrica, e di queste almeno il 10% risulta morire per suicidio.

Normalmente il disturbo borderline di personalità si presenta durante l’adolescenza, ed il suo manifestarsi può essere equiparato agli sbalzi umorali ed alle crisi identitarie classiche che avvengono nel momento di passaggio dall’adolescenza all’età adulta.

La differenza consiste nel fatto che tali manifestazioni sono di intensità notevolmente più forte e permangono tali anche nell’individuo adulto.

Solo di recente i ricercatori hanno cominciato ad identificare fattori biologici che potrebbero essere associati a questa condizione, in particolare il funzionamento di alcuni geni ed i livelli di serotonina sembrano giocare un ruolo fondamentale.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>