Paura del dentista? Arriva l’agopuntura

di Luca Bruno Commenta

L'odontofobia, così viene definita la paura del dentista non è certo un fenomeno raro, stimata nell'ordine di una persona su 20.

agopuntura1

La paura del dentista spinge molte persone a rinunciare alle cure di cui hanno bisogno o di rimandarle. Una nuova ricerca ha però scoperto che l’agopuntura può essere di grande aiuto nel combattere l’ansia e la paura generate in alcuni individui all’idea di doversi sottoporre alle cure dentistiche.
L’odontofobia, così viene definita questa particolare forma di ansia non è certo un fenomeno raro, stimata nell’ordine di una persona su 20, mentre un terzo circa delle persone che si rivolgono al dentista confessano di avere anch’essi una forma ansiosa, sebbene più moderata.

I ricercatori, del dipartimento di oncologia presso il Weston Park Hospital di Sheffield, in Inghilterra, hanno testato su 20 pazienti sui 40 anni di età in media, sofferenti di forti stati di ansia davanti al dentista.

I livelli di ansia nei pazienti sono stati misurati grazie ad un questionario specificamente studiato, denominato Beck Anxiety Inventory.

Sottoposti prima e dopo l’intervento di agopuntura al questionari i pazienti sono scesi da un punteggio di 25,5 punti ad 11,5 dopo la seduta, e tutti sono stati in grado successivamente di sottoporsi alle cure dentistiche.

Il trattamento di agopuntura è stato applicato in particolare in alcuni specifici punti sulla parte superiore della testa.

L’agopuntura aiuta a rilasciare le endorfine, che non agiscono solo come antidolorifici, ma anche come sedativi, sostengono i ricercatori. Ecco quindi il motivo per cui questi “oppiacei naturali” possono contribuire a modulare l’ansia e ad infondere un senso di benessere.

Da un punto di vista scientifico, ribadiscono i ricercatori, l’esperimento ha dimostrato che nel 70% dei pazienti il trattamento con agopuntura ha avuto l’effetto sperato, mentre dal punto di vista pratico si è riusciti a dimostrare che il trattamento dentistico è stato reso possibile proprio grazie all’agopuntura.

Per combattere l’ansia da dentista sono stati in passato utilizzati tutta una serie di altri metodi, tra i quali tecniche di rilassamento, tranquillanti, sedativi e distrazioni varie, ma non sempre questi metodi sono risultati validi, ed in alcuni casi, come il ricorso ai farmaci, si possono verificare effetti collaterali. Inoltre, concludono i ricercatori, i metodi tradizionali possono non funzionare in alcuni casi.

L’agopuntura può diventare dunque per il dentista uno strumento ulteriore per far rilassare i pazienti più ansiosi e paurosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>