Meteorismo, cause e rimedi

di admin 4

Spiegare il meteorismo è abbastanza semplice: il nostro intestino, nel suo lavoro di digestione e di assimilazione degli zuccheri e delle proteine..

meteorismo

Il meteorismo è uno di quei disturbi molto comuni e che sta via via aumentando nella percentuale di soggetti che lo patiscono soprattutto a causa delle abitudini alimentari e degli alimenti che vengono consumati al giorno d’oggi.

Spiegare il meteorismo è abbastanza semplice: il nostro intestino, nel suo lavoro di digestione e di assimilazione degli zuccheri e delle proteine produce una serie di gas, idrogeno, azoto, metano, ossigeno e monossido di carbonio che in condizioni normali si presentano nell’ordine dei 150-200 ml di aria. Questi gas sono una presenza naturale, e l’intestino ha diversi modi per trattarli durante il processo digestivo.


In massima parte parte vengono riassorbiti dalle pareti intestinali e, attraverso il sangue vengono immessi nel sistema respiratorio per essere eliminati, oppure, in caso di eccesso, i gas questi vengono eliminati con eruttazioni e flatulenze.


Il meteorismo è causato da tutta una serie i fattori in cui in parte intervengono patologie, come per esempio la presenza di batteri nell’intestino o disfunzioni nella flora intestinale che favoriscono la fermentazione degli zuccheri con la conseguente produzione di gas, in parte invece sono fattori dovuti al tipo di cibo che viene ingerito, ed anche alla stessa modalità con cui lo ingeriamo.

Per esempio mangiare parlando, fumare durante i pasti, “ingozzarsi” rapidamente ed in fretta sono fattori che possono contribuire ad aumentare la presenza di aria nell’intestino.

Tra i cibi ci sono quelli che hanno una produzione di gas più forte, come per esempio i legumi, alcune verdure (cavolo, cipolle, cime di rapa, melanzane), i vini e gli alcoolici in generale.
Vi sono poi tutta una serie di alimenti che contribuiscono ad aumentare la quantità di aria ingerita, come la maionese, la panna, i frappè, il gelato, ed in generale tutte le bevande gassate.

Chi ha problemi di meteorismo quindi come prima azione dovrebbe prestare molta attenzione al cibo, evitando gli alimenti più nocivi come le bevande gasate o l’alcool e riducendo la potenzialità di produrre gas di alcuni ortaggi e legumi (per esempio i fagioli ridotti a purè sono molto più digeribili) ed in secondo luogo dovrebbe anche variare possibili cattive abitudini alimentari come appunto la fretta, l’assunzione irregolare di cibo, la scarsa masticazione.

Tra i rimedi, in caso di una patologia legata a disfunzioni della flora batterica ci sono gli antibiotici, mentre per un eccesso di gas è utile il carbone vegetale.

Tra gli alimenti ce ne sono molti che aiutano a ridurre la presenza e la produzione di gas nell’intestino, tra questi il finocchio, la menta e le mele.

Commenti (4)

  1. Sul sito http://www.mannaconoscenti.it è in vendita la Soluzione di Manna che è un regolatore intestinale, un epatoprotettore ed un digestivo. Per le persone che soffrono di meteorismo, ipersecrezione gastrica, acidità e gonfiore di stomaco, basta un cucchiaio da tavola 10 minuti prima dei pasti principali, ed il problema è risolto. Funzione a la grande, è naturale e non ha contro indicazioni ed è venduto anche in farmacia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>